rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Sport

Lazio: Reja rassegna la dimissioni, la società le respinge

Il tecnico friulano lancia un segnale chiaro e dopo un summit con squadra e dirigenza rassegna le proprie dimissioni. La società le respinge e il gruppo fa quadrato

E' caldissimo il clima intorno a Formello. Secondo le ultime indiscrezioni raccolte a Formello, Edy Reja avrebbe rassegnato le proprie dimissioni al termine della seduta odierna di allenamento. La società e il presidente Lotito però non sono stati d'accordo e hanno respinto le dimissioni. Il tecnico biancoceleste ha lasciato il centro sportivo di Formello piuttosto scuro in volto. Dopo il faccia a faccia durato circa un'ora con la squadra la squadra si sarebbe detta vicina al tecnico. L'allenatore goriziano oggi doveva tenere la conferenza stampa alle 14 e al suo posto si è presentato Giuseppe Biava. La Lazio rende noto dal proprio sito che il tecnico Edy Reja parlerà in conferenza stampa al Centro Sportivo di Formello alle 12. Perde consistenza, quindi, l'ipotesi delle dimissioni dell'addio dell'allenatore dopo la sconfitta casalinga contro il Genoa. "L'allenatore non si tocca, lo stabilirà la società se l'allenatore è idoneo o meno", sono le parole di Claudio Lotito all'uscita di Formello.

"Reja spero che possa rimanere e fare bene con la Lazio. Le dimissioni respinte? Già a Napoli presentò le dimissioni più volte ma dopo una chiacchierata si ripartiva alla grande. Penso che il suo sia un segnale per ottenere ancora la fiducia di società, dirigenti e ambienti", sono le parole del nuovo responsabile dell'area tecnica dell’Atalanta Pierpaolo Marino ai microfoni di Radio Manà Manà Sport 24 durante la trasmissione ‘C’è calcio per te’.

"Quando stava a Napoli non aveva mai avuto problemi con Lavezzi, solo in un episodio in Europa League ma nulla di più. L’accostamento con il caso Zarate è sbagliato. L’ambiente Lazio non deve dimenticare tutto il bene che ha fatto Reja, salvandola due anni fa e arrivando ad un passo dalla Champions l’anno scorso. Ho visto la Lazio a San Siro contro il Milan e mi ha fatto una bella impressione. Nei cinque anni con me a Napoli ha fatto benissimo nonostante la critica che non gli ha mai dato tregua. E’ un allenatore che può allenare dovunque, ha un carattere riservato ma è un ottimo mister", ha continuato Marino raccontando la sua esperienza diretta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio: Reja rassegna la dimissioni, la società le respinge

RomaToday è in caricamento