Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport

Lazio gelata: destino beffardo, Romagnoli manda in finale il Milan dopo i rigori

Partita emozionante all'Olimpico ma che non si sblocca. Si va ai supplementari e poi ai rigori

Foto Ansa

Il Milan va in finale di Coppa Italia e affronterà la Juventus, a maggio, all'Olimpico. I rossoneri hanno battuto la Lazio nella semifinale di ritorno di Tim Cup. La partita è divertente ma non si sblocca. I 90' minuti non bastano. Si va ai supplementari e poi ai rigori. Luiz Felipe manda la palla in Curva Nord e Romagnoli manda il Milan in finale di Coppa Italia.

Partono forte i padroni di casa. Al 6' traversone dalla sinistra di Lulic per Immobile che conclude di testa verso la porta. Donnarumma vola a mettere in corner. Poco dopo pallone delizioso di Luis Alberto per Milinkovic che entra in area e conclude sul primo palo. Ancora Donnarumma bravo a mettere in corner. Insiste la Lazio. Al 18' passaggio orizzontale di Rodriguez che termina direttamente fra i piedi di Milinkovic. La sua conclusione si perde sul fondo di un niente.

Il Milan, però, non ci sta e Suso chiama Strakosha al grande intervento. Insistono i ragazzi di Gattuso con Strakosha che rischia la frittata ma Cutrone non ne approfitta. La partita è viva ed equilibrata. Immobile sfiora il gol e prima dell'intervallo Luis Alberto chiede, senza fortuna, un rigore. Anche nella ripresa il canovaccio tattico non cambia con la Lazio che fa la partita ed il Milan che corre in contropiede. 

Inzaghi allora cambia: dentro Felipe Anderson e Luiz Felipe. Risponde Gattuso con Kalinic. Con il passare dei minuti, però, la lucidità delle due squadre viene meno e calano anche le occasioni da gol e si va così ai tempi supplementari. La stanchezza, però, si va sentire ed i ritmi diminuiscono. Al 118' Kalinic si divora il gol del ko. Contropiede addirittura gestito da Bonucci che serve l'ex viola in area. La sua conclusione a tu per tu con Strakosha termina alta.

Si va ai rigori sotto la curva Nord. Immobile segna, ma in sequenza sbagliano Rodriguez, Milinkovic, Montolivo e Leiva. Poi gol di Bonaventura, Parolo, Borini, Anderson e Bonuci. Si va ad oltranza. Segnano Lulic e Calhanoglu. Poi Luiz Felipe manda la palla in Curva Nord e Romagnoli manda il Milan in finale di Coppa Italia.

Tabellino Lazio-Milan

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Caceres (70' Luiz Felipe), de Vrij, Radu; Marusic (92' Lukaku), Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto (70' Felipe Anderson), Immobile. A disp. Guerrieri, Vargic, Patric, Basta, Bastos, Wallace, Murgia, Nani, Caicedo. All. Simone Inzaghi
Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié (97' Montolivo), Biglia, Bonaventura; Suso (107' Borini), Cutrone (72' Kalinic 6), Calhanoglu. A disp. Donnarumma A., Guarnone, Abate, Gomez, Musacchio, Zapata, Locatelli, Mauri, André Silva. All. Gennaro Gattuso
Ammoniti: Kessié (M), Romagnoli (M) , Calabria (M), Marusic (L), Radu (L), Milinkovic (L)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio gelata: destino beffardo, Romagnoli manda in finale il Milan dopo i rigori

RomaToday è in caricamento