Sport

Vola Lazio vola: Ciro è grande, Milan umiliato 4 a 1

I padroni di casa giocano bene e passano tre volte con Immobile e una con Luis Alberto. Montolivo firma il gol della bandiera

La Lazio vince 4 a 1 contro il Milan, nel match della 3^ giornata di Serie A. La squadra di Simone Inzaghi parte bene e passa, con merito, con un rigore di Ciro Immobile. Il bomber di casa è scatenato e segna altre due volte, mentre Luis Alberto fa 4 a 0. Riccardo Montolivo firma il gol della bandiera. 

Il Milan attacca, la Lazio sfiora il gol

Dopo il nubifragio che ha colpito Roma, il match dell'Olimpico parte alle 16 come "ordinato" dal Prefetto Basilone. I rossoneri partono bene facendo possesso di palla e ci provano ma i tiri di Borini sono deboli e facili per Strakosha. Al 15', a causa di un guaio muscolare, Wallace è costretto ad alzare bandiere bianca. Al suo posto entra Bastos che, al primo pallone toccato, sfiora il gol mangiandosi il vantaggio a 10 centimetri dalla porta di Donnarumma. Sollecitata, poco dopo, anche da Immobile. 

Immobile show: 2 a 0 biancoceleste

Al 24' protesta la Lazio per un contatto in area tra Luis Alberto e Musacchio. Per Rocchi non è rigore e non consulta neanche il Var. La squadra di Inzaghi, ben messa in campo, gioca con ordine e fa soffrire gli ospiti. Al 37' Kessie commette fallo da dietro su Alberto, che cade: penalty per i biancocelesti. Dal dischetto Immobile non sbaglia e batte Donnarumma: è 1 a 0

Passano quattro minuti e la Lazio raddoppia. La firma è sempre di Immobile. Cross dalla destra di Lulic, la punta è sola in area e si coordina col sinistro: 2 a 0. Milan disordinato in difesa. I rossoneri, storditi, provano a reagire con Suso ma senza fortuna. 

La pagelle di Lazio-Milan

La Lazio domina e cala il poker 

Al 48' Immobile fa 3 a 0. Show di Lulic sulla sinistra, pallone al centro per Parolo che, a sua volta, pennella per la punta, che è sola e fa 3 a 0. Il Milan è ko. Passano due minuti e Inzaghi cala il poker. La firma è di Luis Alberto. contropiede incredibile dei biancocelesti: lancio lungo di Parolo per Immobile, assist della punta per il trequartista che con un pallonetto spiazza Donnarumma: 4 a 0.

Reazione del Milan: Montolivo riaccende il Diavolo

Montella cambia tutto: Calhanoglu e Kalinic per Cutrone e Borini. Passano 60 secondi e il Milan va in gol con Montolivo. Punizione per il Milan, il centrocampista dopo un rimpallo si ritrova la palla sui piedi e, a tu per tu con Strakosha, lo supera con freddezza: 4-1. La reta da vigore al Diavolo che attacca a testa bassa e sfiora il gol con Musacchio. 

I ragazzi di Inzaghi sul velluto vinco la sfida

Dopo un momento di sbandamento Immobile e compagni tornano a macinare gioco e, più volte, a sfiorare anche il quinto gol. Nel finale da segnalare l'ingenua espulsione di Parolo per doppia ammonizione. I minuti passano e la Lazio porta a casa tre punti d'oro umiliando, anche sul piano del gioco, il Milan. La squadra di Inzaghi vola a quota sette punti in campionato e si prepara all'esordio in Europa League.

Il tabellino di Lazio-Milan

Lazio (3-5-2) - Strakosha 6; Wallace sv (15' Bastos 6), De Vrij 6,5, Radu 6; Basta 7, Parolo 7, Leiva 6,5, Lulic 7,5 (65' Lukaku 6); Milinkovic-Savic 6,5, Luis Alberto 7; Immobile 8,5. A disp. Guerrieri, Vargic, Luiz Felipe, Patric, Marusic, Crecco, Murgia, Di Gennaro, Palombi, Caicedo. All. Inzaghi. 
Milan (4-3-3) - Donnarumma 5; Calabria 4, Musacchio 4, Bonucci 4, Rodriguez 4; Kessie 4, Biglia 4,5, Montolivo 6,5; Suso 5,5 (73' Bonaventura 6), Cutrone 5 (58' Calhanoglu 6), Borini 5 (58' Kalinic 6). A disp. A. Donnarumma, Storari, Abate, Antonelli, Zapata, Romagnoli, Locatelli, Mauri, André Silva. All. Montella.
Marcatori: 3 Immobile (L), Alberto (L), Montolivo (M)
Espuslo:  Parolo (L)
Ammoniti: Lulic (L), Bonaventura (M)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vola Lazio vola: Ciro è grande, Milan umiliato 4 a 1

RomaToday è in caricamento