Sport

Lazio-Juventus 1-2 | L'aquila vola ma sbatte contro Cancelo: che beffa

La partita dell'Olimpico è divertente e l'autorete di Emre Can la sblocca. Cancelo pareggia e Ronaldo fa 2 a 1

La Juventus vince 2 a 1 contro la Lazio nel match della 21^ giornata di Serie A. La partita è vivace anche grazie ad un buon atteggiamento dei capitolini che passano nella ripresa con un autorete di Emre Can. Al 74' Joao Cancelo, in contropiede, pareggia i conti. Nel finale Cristiano Ronaldo, su calcio di rigore, ribalta tutto. 

Sotto una pioggia, costante, le due squadre si presentano all'Olimpico con diverse novità. Parolo esterno destro e Luis Alberto mezzala da una parte, Emre Can in regia e Rugani al centro della difesa dall'altra. I padroni di casa, con orgoglio, provano a spingere fin da primi minuti con i campioni d'Italia che, dal canto loro, giocano di rimessa appoggiandosi su Douglas Costa e Dybala. 

Al 18' primo tiro in porta con Correa che non impensierisce Szczesny. Poco dopo Emre Can perde una palla sanguinosa, la sfera arriva a Luis Alberto che calcia ma Szczesny è ancora bravo. Al 37' episodio dubbio in area di rigore laziale con un mani di Wallace in area: per Guida è tutto regolare. Al 37' miracolo di Szczesny che si allunga e dice no a Parolo. 

Le pagelle di Lazio-Juventus

Nella ripresa la Juve prova a cambiare marcia ma la Lazio non cala il ritmo e al 58' passa: cornere di Luis Alberto, deviazione sciagurata di Emre Can e Szczesny battuto: è 1 a 0. Allegri, allora, cambia: dentro Bernardeschi e fuori Matuidi. Poco dopo, però, è Immobile ad avere la grande chance, ma la spreca. Al 67' è il turno di Milinkovic ma la mira è ancora poco precisa. 

Al 75' la Juve pareggia. Grande accelerazione di Bernardeschi che arriva in area e scarica per Dybala, mancino dell'argentino non trattenuto da Strakosha e sulla ribattuta arriva Cancelo ed insacca: è 1 a 1. Spietata la Juventus, al primo tiro in porta trova il pareggio la formazione di Allegri. Al minuto 87' intervento irregolare in area di rigore di Lulic ai danni di Cancelo: è rigore. Dal dischetto Ronaldo non sbaglia e fa 2 a 1. Finisce così, che beffa per la Lazio.

Il tabellino di Lazio-Juventus

Lazio (3-5-2): Strakosha 5,5; Bastos 7, Wallace 6, Radu 5,5; Parolo 6,5, Luis Alberto 6,5 (81' Berisha sv), Leiva 7, Milinkovic 6, Lulic 5; Correa 6,5, Immobile 5,5 (82' Caicedo sv). Panchina: Proto, Guerrieri, Durmisi, Cataldi, Badelj, Murgia. Allenatore: Inzaghi. 
Juventus (4-3-3): Szczesny 7; De Sciglio 5,5, Bonucci 6 (39' Chiellini 6), Rugani 6,5, Alex Sandro 6,5; Emre Can 4,5, Bentancur 6, Matuidi 5 (60' Bernardeschi 7); Douglas Costa 5,5 (69' Cancelo 7), Dybala 6, Cristiano Ronaldo 6. Panchina: Pinsoglio, Perin, Spinazzola, Fagioli, Kean. Allenatore: Allegri. 
Marcatori: aut. Emre Can (L), Cancelo (J), rig. Cristiano Ronaldo (J)
Ammonito: Emre Can (J), Lucas Leiva (L), Matuidi (J), De Sciglio (J), Rugani (J), Chiellini (J), Milinkovic (L)
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Juventus 1-2 | L'aquila vola ma sbatte contro Cancelo: che beffa

RomaToday è in caricamento