rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport

Lazio-Inter 3-1 | Kozak, Candreva e Mauri non bastano: è Europa League

I nerazzurri vanno in vantaggio con Milito e poi subiscono la rimonta laziale con Kozak, Candreva e Mauri. La Lazio finisce il campionato al quarto posto con 62 punti. C'è l'Europa League a settembre

Nell'utlima giornata di campionato la Lazio vince per 3 a 1 contro l'Inter. Allo stadio Olimpico, nel primo tempo, i nerazzurri vanno in gol su rigore con Diego Milito. Nella ripresa, in pochi minuti, la Lazio segna con Libor Kozak e Antonio Candreva e nel finale con Stefano Mauri. Per i ragazzi di Edy Reja qualificazione in Europa League e giocherà intorno al 16 settembre, per l'Inter invece preliminari di Europa League intorno al 2 agosto.

IL MATCH - Il tifo per il Catania in questa ultima gara sarà un carattere distintivo della Lazio, che otterrebbe la Champions in caso di vittoria e di ko dei bianconeri in Sicilia. Al 3' filtrante di Lulic per Mauri. L'attaccante entra in area e scarica il destro, ma Samuel chiude. C'è forse un po' di scoramento fra i giocatori per le notizie che arrivano da Catania dove l'Udinese vince. L'Inter però ci prova con insistenza ma Bizzarri è super su Guarin. Al 30' corner per la Lazio. Ledesma mette palla al centro, Biava gira in porta ma senza forza: Castellazzi raccoglie. Vince anche il Napoli. Al 37' occasionissima Inter: cross vellutato di Maicon, Milito schiaccia di testa ma manda fuori. Al 43' al termine di un'azione insistita dell'Inter, Ledesma stende Maicon appena dentro l'area: calcio di rigore. Milito non sbaglia e fa 1 a 0 per l'Inter. Al 46' Milito si inserisce e intercetta un passaggio indietro di Biava: l'attaccante si trova in posizione ottima, ma si fa bloccare da Bizzarri.

Al 15' della ripresa, quasi dal nulla, la Lazio pareggia: Kozak si fa trovare pronto per il tap in sul calcio d'angolo battuto da Ledesma, gran dormita della difesa interista. Passano due minuti e Lulic se ne va, scarica per Candreva che da fuori fa 2 a 1. Clamoroso. Dopo il 2 a 1 la partita si è un po' spenta. Ritmi calati e l'Inter non sembra crederci più. Al 37' cross al centro di Zanetti, Biava interviene in scivolata e colpisce in pieno il su palo. Al primo minuto di recupero Mauri taglia dentro per Kozak, scavalcando tutta la difesa interista. Castellazzi esce e aspetta il tiro, riuscendo a ribattere. Ma c'è pronto Mauri per il tap in. E il 3 a 1 finale.

LE PAGELLE DEL MATCH

TABELLINO
Lazio (4-2-3-1):
Bizzarri; Scaloni, Diakite, Biava, Konko; Cana, Ledesma; Candreva, Mauri, Lulic (38' st Gonzalez); Kozak. A disposizione: Berardi, Zauri, Garrido, Gonzalez, Rozzi, Zampa, Makinwa. All.: Reja.
Inter (4-4-1-1): Castellazzi; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Zanetti, Guarin, Cambiasso, Poli (30' st Longo); Alvarez (16' st Pazzini); Milito. A disposizione: Orlandoni, Cordoba, Juan, Ranocchia, Faraoni. All.: Stramaccioni.
Arbitro: Damato
Marcatori: 45' rig. Milito (I), 13' st Kozak (L), 18' st Candreva (L), 46' st Mauri (L)
Ammoniti: Lulic, Diakite, Konko (L)

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Inter 3-1 | Kozak, Candreva e Mauri non bastano: è Europa League

RomaToday è in caricamento