Lazio-Fiorentina 3-1 | Vola l'aquila all'Olimpico: ma che sofferenza

I padroni di casa fanno esplodere l'olimpico con Keita dopo 23 minuti che poi raddiano con Biglia. Nella ripresa l'ex Zarate riapre la gara. Nel finale Radu chiude la pratica

Keita e Biglia i due autori dei gol laziali: foro Ansa

La Lazio vince 3 a 1 contro la Fiorentina, nel posticipo della 17^ giornata di Serie A. La squadra di Simone Inzaghi parte bene e passa meritatamente con Keita Balde. Prima dell'intervallo è Lucas Biglia a raddoppiare su calcio di rigore. Nella ripresa l'ex Mauro Zarate riapre la gara, ma è troppo tardi. Nel finale Stefan Radu chiude la pratica.

PRIMO TEMPO - Partono forte i padroni di casa che cercano subito di fare il match. Al minuto grande occasione per la Lazio con Bastos che sale sopra Tomovic e stacca di testa: paratissima di Tatarusanu che nega il gol alla Lazio. Al 13' risponde Bernardeschi che riceve tra le linee da Sanchez, e scarica di sinistro da fuori area: blocca Marchetti. Si gioca a ritmi discreti all'Olimpico. 

Al 23' Lazio in vantaggio. Azione manovrata dei biancocelesti: Milinkovic-Savic riceve da Felipe Anderson, suggerimento interno per Keita, che anticipa l'intervento di Tomovic e lascia partire un diagonale che non lascia scampo a Tatarusanu. Subito il gol la Fiorentina cerca il pari a testa bassa, supportata dai tifosi presenti allo stadio. 

Al 40' bell'azione gigliata con Bernardeschi che, di testa, impegna Marchetti. Al 48' bella progressione in area di Milinkovic-Savic che viene poi affossato da Tomovic: è rigore. Dal dischetto Biglia non sbaglia. E' 2 a 0. E' l'ultima emozione del primo tempo che vede la Lazio meritatamente in vantaggio nel primo tempo. 

SECONDO TEMPO - Nella ripresa Sousa si presenta con Cristoforo per l'infortunato Tomovic. Ad inizio ripresa rigore per la Fiorentina. Il neo entrato Cristoforo viene atterrato da Biglia, e concede il tiro dal dischetto alla Fiorentina. Tutto nasce da un errore di Felipe Anderson. Dal dischetto va Ilicic che si fa ipnotizzare dal bravissimo Marchetti: si resta sul 2 a 0. 

Sousa, non contento, le prova tutte: l'ex Zarate per Ilicic. Al 60' contropiede di Keita che serve Lulic: tiro debole. Ed è proprio l'ex Zarate al 65' a fare 2 a 1. Bella apertura larga su Tello, che salta De Vrij, ma appoggia male. Biglia però non riesce a liberare, e sulla palla si avventa così Zarate, libero di battere a rete di destro: è 2 a 1.

La Fiorentina ci crede, la Lazio si copre e inserisce Kishna per Keita. Al 72' Bernardeschi lascia partire un bolide disinnescato dall'ottimo Marchetti. Al 78' bell'azione della Lazio che porta Kishna al tiro: Tatarusanu dice no evitando la rete. Sousa nel finale si gioca anche la carta Chiesa: fuori Tello.  

Al 90' Radu chiude i conti in contropiede. Fa tutto bene Immobile, che salta nettamente un avversario a centrocampo, allargando poi sull'arrivo del terzino. Diagonale mancino, e 3-1 Lazio.

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Lazio (3-5-2):
Marchetti 7; Bastos 6, De Vrij 6,5, Radu 7; Felipe Anderson 6 (77' Wallace 6), Cataldi 6,5 (84' Murgia sv), Biglia 6,5, Milinkovic 7, Lulic 5,5; Immobile 6, Keita 7 (70' Kishna 6). A disp.: Strakosha, Vargic, Basta, Lukaku, Hoedt, Patric, Lombardi, Luis Alberto, Rossi. All.: Inzaghi 
Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu 6; Tomovic 5 (46' Cristoforo 6,5), De Maio 5,5, Astori 5,5, Olivera 6; Sanchez 5,5, Vecino 6; Tello 5,5 (80' Chiesa 6), Ilicic 4 (60' Zarate 7), Bernardeschi 7; Kalinic 5,5. A disp.: Lezzerini, Dragowski, Diks, Maistro, Milic, Perez, Babacar. All.: Sousa
Marcatori: Keita (L), Biglia (L), Zarate (F), Radu (L)
Ammoniti: Tomovic (F), Bastos (L), Bernardeschi (F), Olivera (F), Astori (F), Sanchez (F)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento