rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Sport

La Lazio ritrova il sorriso: Dnipro battuto e primo posto nel girone

I biancocelesti partono subito alla grande e Candreva apre le danze rompendo l'equilibrio. Dopo il gol i ritmi calano e nella ripresa Bruno Gama pareggia. Parolo riporta avanti la Lazio. Nel finale gol di Djordjevic

La Lazio vince 3 a 1 contro il Dnipro, nella 5^ giornata di Europa League. In avvio Antonio Candreva spariglia subito il match in favore dei padroni di casa. Dopo il gol i ritmi calano. Nella ripresa Bruno Gama pareggia i conti. Poco dopo Marco Parolo riporta avanti la Lazio. Nel finale gioia per Filip Djordjevic. Tre punti e primo posto matematico nel girone G di Europa League. 

PRIMO TEMPO - Al 3' Danilo sfiora il gol per gli ucraini ma, due minuti dopo, è la Lazio a passare. Gran filtrante di Parolo per Candreva, che sorprende alle spalle Leo Matos e Gueye, salta Boyko e infila a porta sguarnita.

E' 1 a 0. La squadra di Pioli insiste e protesta al minuto 11 per un clamoroso rigore non assegnato dall'arbitro per evidente fallo in area ospite di Danilo su Kishna.

Ottima la gestione della palla da parte della Lazio, che fa correre a vuoto un Dnipro in difficoltà ora anche sul piano dell'impostazione.
Eccezion fatta per qualche ripartenza pericolosa di Matheus, la Lazio rischia davvero poco. Al 32' Matri, dalla destra, mette in mezzo un pallone basso per Klose, il cui tiro a giro dal limite termina alto di non molto.

Al 39' chance per Gentiletti. Su un corner dalla sinistra di Candreva, il centrale biancoceleste ha schiacciato il pallone di testa a botta sicura, centrando però la schiena del compagno di reparto Mauricio, il quale permette che la sfera giunga smorzata tra le braccia di Boyko. 

Lazio-Dnipro by Infophoto

SECONDO TEMPO - Al 51' applausi dell'Olimpico per Matri, che ha tentato la fortuna da distanza siderale, senza tuttavia riuscire a superare l'attento Boyko.

Al 66', al primo tiro in porta, il Dnipro pareggia. La firma è di Bruno Gama. Da una palla persa da Mauricio, nasce un'azione interminabile degli ospiti, conclusa nel migliore dei modi da Bruno Gama.

La reazione della Lazio arriva subito e Parolo fa 2 a 1. Servizio a rimorchio di Kishna per Parolo, la cui botta da fuori è deviata in maniera decisiva da Gueye. Nulla da fare per Boyko. Nel finale chance ghiotta per Seleznyov: palla fuori di poco.

Nel finale gioia per Djordjevic entrato al posto di Matri. E' il 3 a 1 finale. La Lazio vince e guadagna il primo posto matematico nel girone G di Europa League. 

TABELLINO
Lazio:
Berisha, Konko, Gentiletti, Mauricio, Radu; Parolo, Cataldi; Candreva, Matri (70' Djordjevic), Klose (68' Milinkovic-Savic), Kishna (81' Lulic ).
Dnipro: Boyko; Fedetskyi (74' Shakhov), Douglas, Gueye, Leo Matos; Chygrynshkiy; Mateus (41' Anderson Pico), Bezos (57' Zozulya), Danilo, Bruno Gama; Seleznyov.
Marcatori: Candreva (L), Bruno Gama (D), Parolo (L)
Ammoniti: Radu (L), Parolo (L), Danilo (D), Leo Matos (D), Milinkovic-Savic (L)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lazio ritrova il sorriso: Dnipro battuto e primo posto nel girone

RomaToday è in caricamento