Martedì, 27 Luglio 2021
Sport

La Lazio cala il tris

I biancoazzurri fanno festa all'Olimpico e manda ko il Bologna per 3 a 1. Male Zarate, bene Mauri e Rocchi. Hernanes nel finale arrotonda su rigore

La Lazio si scatena nel secondo tempo e supera il Bologna, facendo valere la tradizione favorevole delle ultime 10 gare giocate a Roma tra le due squadra (7 vittorie biancoazzurre e 3 pareggi). Nella formazione iniziale Reja, il ruolo del terzino sinistro lo fa Radu. A centrocampo Brocchi-Ledesma-Mauri dietro ad Hernanes.

Nei primi 45 minuti le due compagini sono contratte, si studiano e non c'è spazio per il bel gioco. I rossoblu vanno alla conclusione appena due volte. Casarini non ispira Giménez e Di Vaio, mentre Rubin soffre parecchio Lichtsteiner. Nonostante le volate dello svizzero la Lazio fa fatica ad abbattere il muro felsineo. Mauri, uno dei migliori in campo, è costretto alla fasciatura alla testa per una collusione aerea con Garics. Hernanes ci prova, Ledesma prova a ispirare ma i risultati sono scarsi e Zarate non è affatto in partita.


Nella ripresa entra Kozak al posto del fantasma di Zarate. La Lazio ne beneficia subito: Hernanes dopo due dribbling in area prova a calciare di sinistro ma il suo tiro è completamente sbagliato. Il brasiliano però non vede Kozak solo in area. E' il preludio al gol che arriva al 68'. Brocchi lavora un bel pallone e lancia in profondità Rocchi che a sua volta centra in area per Mauri che di piatto facile facile trova il primo gol casalingo della Lazio in questo campionato. La partita cambia e i biancoazzurri ne approfittano. Passano sette minuti e Mauri restituisce il favore al capitano della Lazio, che con uno splendido pallonetto fredda un incolpevole Viviano. Bellissimo gol per Tommaso Rocchi.

La partita sembra chiusa ma un lampo di Mudingayi al 78' regala un finale palpitante. Malesani ci crede e all'87' Paponi, per poco, non gela l'Olimpico ma il suo colpo di testa termina alto. La Lazio dopo lo spavento al 94' segna il 3-1 su rigore realizzato da Hernanes che fa gioire i tifosi laziali. Passivo troppo severe per un coriaceo Bologna.

Tommaso Rocchi, ai microfoni di Sky, a fine gara commenta così il match: "La squadra ha continuato a cercare il gol, abbiamo cambiato modulo e siamo stati più incisivi, anche forse perche il caldo è calato, alla fine abbiamo meritato la vittoria. Nel secondo tempo il cambio di modulo ci ha aiutati molto e siamo stati più pericolosi. La cosa importante che la Lazio ha vinto e dobbiamo continuare su questa strada. 100 gol? Questo è un obiettivo che mi sono prefissato di raggiungere con questa maglia".

 

TOP

STEFANO MAURI 6,5: Il centrocampista nel primo tempo è uno dei pochi che si da da fare. Nella riprese, con l'ingresso di Kozak, l'ex Udinese trova meglio i tempi di inserimento riuscendo a scrivere il suo nome sul tabellino: gol e assist

FLOP


MAURO ZARATE 5: Questa dovrà essere la sua stagione, ma Maurito stecca la prima in casa. L'argentino nel primo tempo è avulso e vaga nel campo. E' ancora lontano dall'essere decisivo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento