Sport

Lazio-Apollon Limassol 2-1 | Luis Alberto più Immobile: tre punti giocando male

La gara la sblocca Luis Alberto grazie ad un bell'assist di Caicedo. Nel finale Immobile regala i tre punti

La Lazio vince 2 a 1 contro l'Apollon Limassol nell'esordio di Europa League. I padroni di casa partono bene e passano con Luis Alberto che sfrutta un bell'assist di Felip Caicedo. Nel finale Ciro Immobile raddoppia e chiude i giochi. Nel finale gioia per Emilio Zelaya. Primi tre punti in campo europeo per i ragazzi di Simone Inzaghi. 

La squadra di casa parte forte e sfiora il gol dopo 10 secondi. Caicedo si sovrappone sulla sinistra a Milinkovic-Savic. Il suo pallone a rimorchio è per il centrocampista che calcia rasoterra. Bruno Vale si allunga e mette in corner. L'Apollon, passata la paura, prova ad abbassare i rirmi ma al 13' i padroni di casa, al primo strappo vero, passano. 

Luis Alberto allarga il gioco sulla destra per Caicedo che gli restituisce il pallone con uno straordinario colpo di tacco. Lo spagnolo si presenta a tu per tu con Bruno Vale e lo supera con un preciso tocco ravvicinato. E' 1 a 0. Il vantaggio da sicurezza alla Lazio che, però, manca il raddoppio con Caicedo e Bastos. L'Apollon è poca roba sta sulla difensiva e quando prova ad attaccare lo fa con poche idee. 

Ad inizio ripresa i ciprioti si presentano con Carayol e Markovic cercando di trovare il pari. Inzaghi risponde con Leiva e Immobile per Badelj e Luis Alberto. La Lazio, però, soffre e gli ospiti sfiorano il pari con Papoulis e Carayol. Nel finale il guizzo di Caicedo, al minuto 82', regala respiro ai padroni di casa con un calcio di rigore che Immobile non sbaglia: 2 a 0 e gara in ghiaccio. 

Poco dopo, però, l'Apollon batte un colpo. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina si accende una mischia in area di rigore della Lazio. Zelaya è il più lesto a calciare e a superare imparabilmente Proto. E' 2 a 1. La Lazio si complica la vita nel finale sbagliando il colpo del ko con Lulic e regalando speranze ai ciprioti.

Il tabellino di Lazio-Apollon Limassol

Lazio (3-5-1-1): Proto; Bastos, Acerbi, Caceres; Basta, Murgia, Badelj (60' Leiva), Milinkovic-Savic (73' Lulic), Durmisi; Luis Alberto (60' Immobile); Caicedo. Panchina: Guerrieri, Leiva, Wallace, Cataldi, Marusic. Allenatore: Inzaghi. 
Apollon Limassol (4-2-3-1): Bruno Vale; Joao Pedro, Yuste, Roberge, Vasiliou; Sachetti, Kyriakou (46' Markovic); Schembri, Pereyra (69' Zelaya), Papoulis; Maglica (46' Carayol). Panchina: Kissas,Soumah, Stylianou, Sardinero. Allenatore: Augousti    
Marcatori: Luis Alberto (L), rig. Immobile (L), Zelaya (A)
Ammoniti: Yuste (A), Badelj (L), Leiva (L)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Apollon Limassol 2-1 | Luis Alberto più Immobile: tre punti giocando male

RomaToday è in caricamento