Sport

Roma, Sabatini può vendere Lamela ma l'agente smentisce

Il dirigente giallorosso si è imbarcato nell'aeroporto di Fiumicino su un volo di linea Alitalia, decollato alle 9,55

A 10 giorni dalla conclusione del calciomercato, il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, è volato stamattina a Londra. Il dirigente giallorosso è impegnato in questa fase nel tentativo di cedere giocatori in esubero e con ingaggi 'pesanti'. Il nuovo viaggio, dopo quello dei giorni scorsi dal quale è arrivata poi la cessione di Osvaldo al Southampton, potrebbe riguardare Borriello o Lamela.

ANCHE BORRIELLO - Dalle chiacchiere ai fatti quindi. Borriello potrebbe interessare al Fulham mentre 'El Coco' piace moltissimo al Tottenhm. Il dirigente, insomma, è volato oltremanica per conoscere le cifre ufficiali che i due club inglesi sono disposti a mettere sul piatto per portare via da Trigoria il talento argentino e l'attaccante ex Genoa. 

LE CIFRE OFFERTE - I rumors di mercato, nei giorni scorsi, avevano riportato un'offerta da parte del Tottenham da 35 milioni di euro per Lamela (più un ricco contratto da 4 milioni a stagione per l'attaccante, il cui entourage è segnalato in Inghilterra proprio per un'eventuale cessione), mentre per Pjanic altro giocatore che piache agli Spurs la valutazione si aggirerebbe intorno ai 18-20 milioni.

LA SMENTITA PARZIALE - "Non sono a Londra, quello che si dice non corrisponde al vero". L’entourage di Erik Lamela non è volato questa mattina in Inghilterra per parlare col Tottenham della cessione del ‘Coco’ argentino agli Spurs.

A precisarlo all’Ansa è direttamente Pablo Sabbag, agente del giocatore della Roma. “Io mi trovo nella Capitale assieme al papà di Erik” le parole del procuratore che ha poi aggiunto: “Quale è la situazione? Lamela è tranquillo, stiamo aspettando. Vediamo quello che succede”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Sabatini può vendere Lamela ma l'agente smentisce

RomaToday è in caricamento