Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

La Revolution Volley stecca in casa del Frascati

Giornata no per le ragazze di Gentile, arriva il primo ko stagionale ma si torna a casa con un punto prezioso

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

In prossimità dell’americanissima nuova tradizione del Black Friday, la squadra diretta da Alessandro Gentile decide di regalarsi un Black Saturday. Una gara in cui niente è andato come avrebbe dovuto, ha però mostrato una compagine, quella frascatana, piena di belle individualità.

Le ragazze di coach Cicola hanno saputo fin da subito aggredire le Rossonere nella loro giornata meno brillante, tanto da riuscire a trovare una corretta carburazione al contrario delle ospiti che, solo a set alterni, hanno saputo giostrare in modo parzialmente soddisfacente. Sugli scudi tutto il parco attaccanti della squadra di casa che con i martelli e il centrale hanno messo a terra molteplici palloni e, conseguentemente, in difficoltà le ospiti di Roma Est. Ospiti che nella loro peggiore performance di questa stagione hanno pagato scotto sia sui servizi delle avversarie e sia con un record negativo di propri servizi fallosi.

Il primo set, pur vissuto su un precario equilibrio vedeva le ospiti in vantaggio, al tramonto del parziale, 22 a 20 per poi spegnersi e consegnare 26 a 24 il risultato alle frascatane. La fluidità e l’efficacia del gioco delle romane non si è ripetuto nel Palazzetto di Via di Vermicino come invece avvenuto nelle gare del recente passato. Il secondo set si sviluppa con lo stesso copione del precedente, ma si conclude al terzo turno dai nove metri con la vittoria della Revolution per 25 a 23.

Leggermente meglio le Rossonere pur mantenendo bassa la cifra della propria, ben nota, qualità. Si va quindi al terzo set con aspettative paradossalmente coincidenti. Entrambe le squadre cercheranno di portarsi a casa il parziale per poter poi cercare il knock out nella quarta frazione. Si ripete il canovaccio del primo set con il Frascati che prosegue a difendere anche l’impossibile e con le ospiti che non ritrovano il filo del bel gioco messo in mostra in altre sfide.

Il set termina 25 a 20 in 28 minuti. 2 a 1 per il Frascati che assapora il gusto di una vittoria importante quanto non facilmente preventivabile. Il quarto set pone le Romane di fronte ad una assoluta necessità di reazione per non tornare a casa a mani completamente vuote. Occorre una frazione di gara giocata più con le energie nervose che con le proprie doti tecniche.

L’orgoglio spinge le Rossonere a cercare il pareggio e subito si genera un leggero gap che al termine del secondo turno alla battuta, fa determinare quel 25 a 21 che rappresenta il terzo tie break vissuto in queste prime sei gare di campionato per la Revolution Volley. Inizia meglio la Revolution, ma subito rientra in quei meandri che l’hanno perseguitata per tutto il match. Si va al cambio campo sull’8 a 6 per le ragazze di Coach Cicola e le ospiti non riescono a riprendere le redini del gioco che si conclude sul 15 a 9 per il Frascati.

Dopo due gare vinte al tie break, arriva la prima sconfitta nello stesso quinto set. Per il gioco non prodotto dalle Romane si potrebbe quasi affermare che si sia trattato di un punto guadagnato e non di due perduti come nelle occasioni precedenti. Vanno fati i sinceri complimenti alle giovanissime atlete di casa che hanno condotto una gara magistrale. Comunque a fine gara le Rossonere sono state chiamate sotto gli spalti per ricevere il solito messaggio d’amore da parte dei propri sostenitori che non hanno smesso di incitare le loro beniamine pur in una giornata palesemente no.

Il prossimo turno di campionato offrirà alla Revolution la possibilità di un pronto riscatto, a patto di un approccio diametralmente opposto a questo. Al PalaOppido, infatti, arriverà il Minturno.

Campionato Serie C Femminile Girone B Frascati vs Revolution 3 a 2 (26/24; 23/25; 25/20; 21/25; 15/9) Frascati: Boccuccia, Cardillo, Ferretti, Coveccia, La Rosa (CAP), Nuzzo, Cicola, Cioni, Morelli, D’alessandro. Liberi: Giombetti, Scianaro. All.: Cicola Revolution: Sarrocco, Bracchini, Loreti, Traversi, Fazzini C.,Martelli, Caputo, Laudoni, Stramaccioni, Gaviglia (CAP), Sorrentino. Liberi: Coletta, Fazzini F. All.: Gentile 1° Arbitro: Moretti di Latina 2° Arbitro: Mangosi di Velletri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Revolution Volley stecca in casa del Frascati

RomaToday è in caricamento