Juventus-Roma 3-0 | La prima sconfitta è scioccante: tre sberle

Dopo poco più di 16 minuti è Vidal a sbloccare il match. Bonucci, ad inizio ripresa, raddoppia e Vucinic la chiude. Espulsi De Rossi e Castan

La Juventus stravince 3 a 0 contro la Roma nel posticipo domenicale della 18^ giornata di Serie A. Il big match dello Stadium lo sblocca Arturo Vidal dopo una bella giocata di Carlos Tevez. Ad inizio ripresa è Leonardo Bonucci a firmare il due a zero. Nel finale vengono espulsi Daniele De Rossi e Leandro Castan prima del gol, finale, di Mirko Vucinic. Vince e domina la squadra di Antonio Conte. 

LE SCELTE - Tutto confermato nelle formazioni di Roma e Juventus: Ljajic vince il ballottaggio con Destro e Florenzi, andrà dunque ad affiancare Totti e Gervinho nel tridente iniziale. Nella Juve nessuna sorpresa, c'è Pirlo in cabina di regia con Marchisio in panchina. Tevez-Llorente la coppia d'attacco, che dovrà vederla con la coppia centrale giallorossa Benatia-Castan. 

PRIMO TEMPO - Bianconeri in consueto completo bianco con righe scure, pantaloncino chiaro. Roma in tenuta completamente rossa, calzettoni e pantaloncini compresi. Erroraccio di Bonucci: la Roma riparte in contropiede al 6' ma Buffon è super e salva tutto. Intervento decisivo del portiere juventino. Partita molto tattica con Conte e Garcia che muovono le loro pedine come se fosse una partita. Al 9' ci prova Pjanic dai 30 metri: palla debole e a lato. Buona chance, potenziale, per Tevez ma la difesa della Roma chiude. 

Al 16' la Juve passa in vantaggio con Vidal. Magia di Tevez che lavora un gran pallone per l'accorrente Vidal: il cileno, freddo, a pochi passi di De Sanctis fa 1 a 0. E' Benatia a tenere in gioco il 'Guerriero' Vidal. La Roma si butta in avanti alla ricerca del pari. Ci prova Pjanic: facile per Buffon. Risponde Tevez. Serpentina vincente dell'argentino che supera Benatia e mette al centro: De Sanctis anticipa di un soffio il tocco vincente di Llorente, posizionato in area piccola.

Al 21' ancora gli ospiti si fanno vedere ancora con Pjanic. Ancora bravi a manovrare con Ljajic e Totti. La palla termina ancora sul destro del centrocampista bosniaco che stavolta chiama alla respinta di istinto Buffon. Al 23' è il turno di Dodò: il suo sinistro rimbalza davanti a Buffon ma il portiere bianconero si allunga e para. Al 32' sfondamento centrale di Pogba che poi prova il suggerimento per Tevez: palla troppo lunga, Benatia fa buona guardia. La partita è gradevole e si sente l'importanza della posta in palio. 

La Juve alza il ritmo. Sugli sviluppi del calcio di punizione Tevez riceve in area e va al tiro-cross: Bonucci interviene in ritardo e spedisce a lato. Al 39' ci prova Llorente: conclusione alta del navarro. Al 41' episodio da moviola: cross di Vidal e gomito di Dodò. Per Rizzoli non è rigore. Da rivedere. Il primo tempo finisce così. 

SECONDO TEMPO - Pronti via e la Juve raddoppia. Punizione super di Pirlo che, sul secondo palo, pesca il solissomo Bonucci. Il difensore bianconero non sbaglia e firma il 2 a 0 per la Juve. La Roma, stordita, prova a rialzarsi e Garcia pensa a cambiare le carte in tavola. Al 54' dentro Destro e Torosidis, fuori Pjanic e Dodò. Al 58' ci prova Tevez dopo un bel lavoro: tiro alto. Ci prova Ljajic 60 secondi dopo, facile per Buffon. Conte è costretto ad un cambio: Tevez, non ce la fa, e al suo posto entra Vucinic. 

La partita resta sempre emozionante. Al 72' ci prova Pirlo su punizione: comoda presa per De Sanctis. Garcia cambia per l'ultima volta: Florenzi per Totti. La partita, però, nel finale si incanala bene per la Juve. De Rossi falcia Chiellini e si prende il rosso. Dalla punizione che ne segue Castan, sulla linea, ferma un gol fatto e viene espulso anche lui. Dal dischetto Vucinic non sbaglia. Juve avanti 3 a 0 e Roma sotto di due uomini. Roma che in 9 non riesce a ripartire: la Juventus prova a inferire. Conclusione di Marchisio che viene bloccata da De Sanctis. Finisce così. 

>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

TABELLINO 
Juventus (3-5-2):
Buffon 6,5; Barzagli 6, Bonucci 6,5, Chiellini 6; Lichtsteiner 6, Vidal 7 (78' Marchisio 6), Pirlo 6, Pogba 5,5, Asamoah 6; Tevez 6,5 (60' Vucinic 6,5), Llorente 5,5 (82' Quagliarella sv).  A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Ogbonna, Peluso, Isla, Padoin, De Ceglie, Giovinco. All.: Conte. 
Roma (4-3-3): De Sanctis 5,5; Maicon 6, Benatia 6, Castan 5, Dodò 5,5 (54' Torosidis 6); Pjanic 6,5 (54' Destro 6), De Rossi 5, Strootman 6; Gervinho 5,5, Totti 5 (75' Florenzi 6), Ljajic 5,5. A disp.: Skorupski, Lobont, Jedvaj, Burdisso, Ricci, Caparari, Romagnoli, Marquinho, Bradley, Taddei, Borriello. All.: Garcia.
Marcatori: Vidal (J), Bonucci (J), Vucinic ( J)
Espulso: De Rossi (R), Castan (R)
Ammoniti: Tevez (J), Chielllini (J), Gervinho (R), Ljajic (R)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento