Sport

Benatia segna e Szczesny para: gli ex condannano la Roma. Vince la Juve

I bianconeri passano con Benatia. Nella ripresa traverse di Florenzi e Pjanic

FOTO ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

La Juventus vince 1 a 0 contro la Roma nel posticipo della 18^ giornata di Serie A. I bianconeri partono forte e passano con l'ex Medhi Benatia nel primo tempo. Nella ripresa tante emozioni, due traverse ma nessun altro gol. Vinco i padroni di casa. 

Partono bene i padroni di casa che attaccano appoggiandosi su Mandzukic e Cuadrado. Al 6' vicinissima al vantaggio la Juventus, Higuain vede lo scatto tra le linee di Cuadrado e lo serve ma non è perfetto il suo controllo, pallone servito per l'inserimento in area di rigore di Khedira che calcia di pochissimo a lato. Al minuto 8 altra grande occasione per la Juventus, apertura di Higuain sulla sinistra per Matuidi che scodella subito al centro per il colpo di testa di Mandzukic che tutto solo manda di poco a lato.

Insistono i bianconeri che passano con l'ex Benatia. Calcio d'angolo per Chiellini che trova la parata di Alisson, sulla respinta si avventa Benatia che prima ritrova la deviazione sulla traversa del portiere brasiliano e poi scarica in porta per la rete del vantaggio. Al 25' proteste juventine: incomprensione tra Fazio e Alisson che favorisce Higuain che poi cade in area. Episodio dubbio. 

La Roma prova a reagire al 27': verticalizzazione eccellente di Dzeko per lo scatto di Perotti che arriva in area di rigore e serve El Shaarawy, tiro di prima intenzione dell'ex Milan che viene respinto da una grande intervento di Szczesny. La Juve però tiene bene il campo e con Mandzukic, Higuain e ancora Benatia sfiora il raddoppio. 

Le pagelle di Juventus-Roma 

Anche nella ripesa i bianconeri restano pericolosi. Al 55' tocco sublime di Pjanic per l'inserimento in area di rigore di Higuain che calcia di prima intenzione mandando alto sopra la traversa. Al 66' ancora Juve con Alisson che salva su Matuidi. Di Francesco allora cambia: Schick e Pellegrini per El Shaarawy e Strootman. Allegri risponde con Bernardeschi e Marchisio per Cuadrado e Matuidi. 

Al minuto 80 primo guizzo Roma. Traversa colpita dalla Roma, conclusione in area di rigore di Florenzi dimenticato da Alex Sandro ma il suo destro termina sulla traversa. Al 90' Pjanic lascia partire un destro che trova soltanto la traversa grazie ad Allisson. Al 95' leggerezza di Benatia che lancia Schick davanti al portiere ma questo calcia direttamente sul portiere. Finisce così, vince la Juve.

Il tabellino di Juventus-Roma 

Juventus: Szczesny 7; Barzagli 6, Benatia 7, Chiellini 6,5, Alex Sandro 6,5; Khedira 6, Pjanic 7, Matuidi 6,5 (78' Marchisio 6); Cuadrado 6 (77' Bernardeschi 6), Higuain 5,5, Mandzukic 6,5. Panchina: Pinsoglio, Loria, Asamoah, Bentancur, Costa, Dybala, Lichtsteiner, Pjaca, Rugani, Sturaro. Allenatore: Allegri.
Roma: Alisson 7; Florenzi 6, Manolas 6, Fazio 5,5, Kolarov 5,5; Nainggolan 5,5, De Rossi 6 (85' Under sv), Strootman 5,5 (71' Pellegrini 6); El Shaarawy 5 (68' Schick 4), Dzeko 5,5, Perotti 5,5. Panchina: Skorupski, Gonalons, Juan Jesus, Moreno, Emerson, Peres, Gerson. Allenatore: Di Francesco.
Marcatori: Benatia (J)
Ammoniti: De Rossi (R), Cuadrado (J), Alex Sandro (J)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benatia segna e Szczesny para: gli ex condannano la Roma. Vince la Juve

RomaToday è in caricamento