Asd Judo Frascati (ginnastica artistica), il ritorno di Huncu e Ghio

"E’ bello essere di nuovo qui"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Frascati (Rm) – E’ ripartita da circa un mese (presso la palestra del Santissimo Sacramento) l’attività del settore ginnastica artistica dell’Asd Judo Frascati che quest’anno ha registrato due importanti ritorni nello staff tecnico, vale a dire quelli di Ana Maria Huncu e di Germana Ghio. La prima ha vissuto negli ultimi due anni un’esperienza in Canada e poi quelle alla Gym Ladispoli e alla Gymnastics Center di Roma. «Ma di fatto ho sempre continuato a seguire le attività dell’Asd Judo Frascati anche a distanza perché questo è sicuramente un club speciale e, quando c’è stata la possibilità di ritornare, il cuore mi ha “suggerito” di accettare. Avrò la fortuna di lavorare in uno staff competente composto da Germana Ghio e da Giorgia Coni, che qualche anno fa faceva ancora l’atleta e che è sicuramente cresciuta in termini di maturità sportiva, ottenendo anche la qualifica di tecnico di secondo livello. Ringrazio anche Francesca Ciappetta con cui ho collaborato nella mia precedente esperienza all’Asd Judo Frascati. Non ci sarà una divisione rigida dei compiti, ma procederemo lavorando di staff e credo che questo sia un aspetto importante per tutte le nostre atlete a cui cercheremo di trasmettere la nostra passione verso questa disciplina. Nel primo mese abbiamo avuto ottimi riscontri in termini di prove e partecipazione da parte di nuove bambine e ragazze, quindi siamo molto contente dell’interesse e dell’entusiasmo che c’è attorno a questo settore». Sulla stessa linea d’onda anche la Ghio che torna all’Asd Judo Frascati a distanza di quasi dieci anni. «In questo periodo ho lavorato all’Accademia nazionale di Roma oltre che con varie società capitoline – racconta l’allenatrice – Quando al club tuscolano hanno avuto bisogno del mio contributo mi sono messa a disposizione con piacere: il settore della ginnastica artistica è molto cresciuto da allora e questo è merito del lavoro fatto dal club nel corso del tempo sia sulla struttura che sulle attrezzature. Ho trovato un gruppo di ragazze abbastanza valido, ma è ovvio che c’è sempre un margine di crescita: per farlo è importante anche la formazione di giovani istruttrici quale è ad esempio Giorgia Coni e questo sarà sicuramente uno degli obiettivi da perseguire nel corso di questa stagione sportiva. C’è piena condivisione di intenti con Ana e la stessa Giorgia, dunque ci sono tutte le condizioni per poter fare un buon lavoro».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento