rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

L'entusiasmo dell'Olimpico non basta: l'Irlanda batte 63 a 10 l'Italrugby

Dopo il ko col Galles, l'Italia di O'Shea di arrende anche all'Irlanda davanti al pubblico dell'Olimpico. Da sottolineare il grande entusiasmo sugli spalti dell'impianto di Roma

L'Italia di rugby, dopo il match contro il Galles, perde anche contro l'Irlanda all'Olimpico di Roma. Un sconfitta netta per 63 a 10 che, però, non intacca l'entusiasmo dei tifosi accorsi per assistere ad uno spettacolo di sport che ha costretto Lazio-Milan a posticipare la 24^ giornata di Serie A al lunedì sera. I folletti verdi, dopo esser stati accolti con la musica d'orchestra all'aeroporto di Fiumicino, si sono presentati al gran completo nell'impianto della Capitale dominando fin da subito. 

Al 12' fuga di Earls che va in meta, trasforma Jackson Italia-Irlanda 0-7. Canna accorcia il punteggio da piazzato ma al 18' l'Irlanda allunga: basta un offload del capitano Heaslip che innesca Stander in meta. Trasforma Jackson: 3-14. Al 27' arriva anche la meta di Earls sulla destra dopo un'azione alla mano. Poi Jackson trasforma il 3-21.

L'Italia dopo 30 minuti sbanda. I tifosi sugli spalti dell'Olimpico si godono la giornata di sport in un clima primaverile romano, sostengono i propri beniamini e al 32' vengono ripagati. Meta, trasformazione di Canna per il 10-21 e feste sulle tribune. Tifosi e italia cantano, abbracciati, intonando i rispettivi inni nazionali. 

La partita va avanti e l'Irlanda cambia marcia. Ad inizio ripresa gli ospiti volano sul 35 a 10. Da lì in poi i ritmi si abbassano e l'Italia alza bandiera bianca. La partita scorre via e i folletti verdi allungano il vantaggio fino al definitivo 63 a 10

LE SQUADRE
ITALIA:
Padovani; Esposito, Benvenuti, McLean, Venditti; Canna, Gori; Parisse, Favaro, Mbandà; Van Schalkwyk, Fuser; Cittadini, Ghiraldini, Lovotti. A disposizione: Gega, Panico, Chistolini, Biagi, Steyn, Bronzini, Allan, Campagnaro.
IRLANDA: Kearney; Earls, Ringrose, Henshaw, Zebo; Jackson, Murray; Heaslip, O'Brien, Stander; Toner, D. Ryan; Furlong, Scannell, Healy. A disposizione: Tracy, McGrath, J. Ryan, Dillane, Van der Flier, Marmion, Keatley, Gilroy.
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'entusiasmo dell'Olimpico non basta: l'Irlanda batte 63 a 10 l'Italrugby

RomaToday è in caricamento