Inter-Lazio 3-0 | Inzaghi dura un tempo, festeggia l'ex Pioli: Natale amaro

Tante emozioni a San Siro, in una partita gradevole con diverse occasioni da rete. Nella ripresa valanga nerazzurra con Banega e doppio Icardi. Sconfitta nell'ultima partita del 2016

Foto Ansa

La Lazio perde 3 a 0 contro l'Inter, nel match della 18^ giornata di Serie A. I biancocelesti approcciano bene alla sfida impegnando diverse volte Samir Handanovic. Nella ripresa i padroni di casa, in 20 minuti, segnano tre volte con Ever Banega e Mauro Icardi (doppietta). 

PRIMO TEMPO - Parte subito forte la Lazio con lo strappo di Anderson per Immobile: tiro di destro e grande parata di Handanovic. Sulla respinta D'Ambrosio salva l'Inter sul tiro di Lulic. Gioca bene la squadra capitolina che, con pazienza, fa girare bene palla. Risponde l'Inter appoggiandosi soprattutto sugli esterni Candreva e Perisic.

Al 19' ancora grande parata di Handanovic. Sempre su tiro di Immobile, ancora su assist di Felipe Anderson. Al 25' splendida progressione di Felipe Anderson che smarca tutta la difesa interista e calcia ma D'Ambrosio gli nega il gol. Dal corner che ne segue Milinkovic-Savic sfiora la traversa. Alla mezzora di vede anche l'Inter con Brozovic e Banega che impegnano Marchetti. Sono gli ultimi tiri di un primo tempo equilibrato. 

SECONDO TEMPO - Anche nella ripresa la partita è piacevole. Al 53' bell'azione di Ansaldi che pesca Icardi in area di rigore. La Lazio respinge la maniccia ma dall'azione che ne segue Banega fa 1 a 0. Pasticcio di Milinkovic-Savic, che regala il pallone a Banega sulla trequarti: poi il fantasista nerazzurro, con un tiro dal limite dell'area, piega le mani a Marchetti e porta avanti l'Inter.

La Lazio sbanda e l'Inter fa 2 a 0 al 57'. La firma è di Icardi. Cross di Candreva dalla destra e colpo di testa vincente di Icardi, che anticipa De Vrij e batte Marchetti. Uno-due micidiale da parte dell'Inter che costringe Inzaghi a far entrare Keita per Patric. Il senegalese appena entrato impegna Handanovic, ma è ancora l'Inter a far gol. 

Al 67' è Icardi a fare 3 a 0. Banega serve orizzontalmente Icardi, che di prima intenzione calcia verso la porta difesa da Marchetti e cala il tris! Sesta doppietta stagionale per l'argentino. Lazio ko. Al 70' Inzaghi chiede un calcio di rigore dopo un contatto nell'area nerazzurra. L'arbitro lo invita alla calma, ma la moviola da ragione alla Lazio che sfiora il tracollo al 73', ma Marchetti evita il poker. 

Nel finale la partita ha poco da dire: la Lazio cerca il gol della bandiera, l'Inter il poker. E al minuto 81' è sempre Icardi ad andare vicino al gol, ma il palo glielo nega. E' l'ultima emozione della partita. Brutta sconfitta per la Lazio che chiude con un ko il 2016. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
INTER (4-2-3-1)
: Handanovic 7; D'Ambrosio 7,5, Murillo 6, Miranda 6, Ansaldi 6 (63' Nagatomo 6); Brozovic 6,5, Kondogbia 6; Candreva 6 (85' Gabigol sv), Banega 7 (76' Palacio 6), Perisic 5,5; Icardi 7. A disp. Carrizzo, Yao, Andreolli, Ranocchia, Santon, Gnoukouri, Biabiany, Eder. All. Pioli
LAZIO (4-3-3): Marchetti 5; Basta 6, De Vrij 5, Wallace 5,5, Patric 5 (60' Keita 6,5); Parolo 5, Biglia 6 (83' Cataldi sv), Milinkovic 5; Felipe Anderson 6,5, Immobile 5,5, Lulic 5,5 (73' Lombardi 6). A disp. Strakosha, Vargic, Hoedt, Bastos, Murgia Kishna, Luis Alberto, Keita, Djordjevic. All. Inzaghi 
Marcatori: Banega (I), 2 Icardi (I)
Ammoniti: Ansaldi (I), Anderson (L), Lulic (L), Miranda (I)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento