Sport

La Lazio si affida ad Immobile per battere il Napoli

Serviranno I gol dell’attaccante biancoceleste per entrare per vincere a Napoli e lottare per un posto in Champions League

Ciro Immobile non mancherà la grande sfida che attende la Lazio al Maradona contro il Napoli. La punta biancoceleste stringerà i denti dopo una contusione rimediata in allenamento. Nato a Torre Annunziata, l’attaccante campano è stato spesso accostato durante le sessioni di mercato al Napoli, ma da cinque anni è il simbolo indiscusso della Lazio di Inzaghi. E il bomber dei biancocelesti ha spesso fatto male al Napoli. 

Immobile contro il Napoli

Con la maglia della Lazio, Immobile ha sfidato per 10 volte il Napoli (9 partite di campionato, 1 di Coppa Italia), totalizzando due vittorie, un pareggio e otto sconfitte. Se a livello di squadra in bilancio non è positivo, a livello personale l’attaccante può sorridere. Infatti sono cinque le reti del numero 17 al Napoli, negli ultimi cinque incontri di campionato. Una striscia positiva che il bomber biancoceleste cercherà alimentare anche nella sfida di giovedì. 

Digiuno di gol interrotto

Immobile nell’ultimo turno contro il Benevento ha interrotto il suo digiuno da gol che durava da ben otto partite. Un’infinita per il vincitore dell’ultima edizione della Scarpa d’oro 2019/2020. Due goal, un rigore sbagliato, un autogol propiziato questo il bliancio di Immobile contro i sanniti. Adesso le reti di Immobile in campionato sono 16, a cui vanno aggiunte le 5 in Champions League. Un bottino di tutto rispetto per l’attaccante campano.

Obiettivo sorpasso

La partita dello Stadio Maradona sarà una tappa fondamentale per le ambizioni Champions della Lazio. I biancocelesti si trovano al sesto posto in classifica a quota 58 punti dietro proprio al Napoli quinto a 60 e con la Juventus quarta con 62 punti. Una vittoria sancirebbe il sorpasso capitolino ai danni proprio dei partenopei e farebbe mettere ai ragazzi di Inzaghi il mirino sulla Vecchia Signora. Inoltre la Lazio ancora deve recuperare la partita con il Torino, rinviata causa focolaio Covid granata, ma su cui il presidente Claudio Lotito spera di ottenere la vittoria a tavolino. 

Niente Napoli per Inzaghi 

Simone Inzaghi salterà anche la trasferta di Napoli. Il tecnico della Lazio è ancora positivo al Covid e dopo la trasferta di Verona non ci sarà nemmeno al Maradona. Al suo posto ancora Farris che nelle due circostanze in cui ha sostituito Simone Inzaghi, contro il Torino nella scorsa stagione e contro il Verona nel precedente turno ha portato a casa due vittorie. 

Le scelte

La Lazio arriva alla sfida contro il Napoli con un centrocampo da rifare. Se è certa la presenza di Milinkovic-Savic, sono in dubbio sia Lucas Leiva che Luis Alberto. Per il brasiliano un problema al polpaccio, per lo spagnolo una caviglia che sta creando problemi già da diverse settimane. Pronti in caso di forfait, Parolo e Pereira. In attacco Immobile sostenuto da Correa, con Caicedo da usare come arma a partita in corso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lazio si affida ad Immobile per battere il Napoli

RomaToday è in caricamento