Sport

Roma, nasce la 'Hall of Fame' dei miti giallorossi

Su esplicita volontà della nuova proprietà americana, nasce la Hall of Fame della Roma. L'iniziativa, che rientra nelle celebrazioni per l'85° anniversario della fondazione della società

La Roma diventa sempre più made in Usa. Come negli sport americani, anche la società giallorossa, avrà una sua 'Hall of Fame' dove saranno tributati tutti i miti della storia romanista. La società, nel quadro delle celebrazioni per l'85° anniversario della sua fondazione, ha annunciato l'iniziativa attraverso un comunicato in cui si sottolinea l'intenzione ''di costruire, custodire e rendere accessibile nel tempo la memoria di una elite di atleti che dal 1927 hanno contribuito alla storia, ai successi ed al patrimonio affettivo della AS Roma e dei suoi tifosi''.

È con questa ispirazione che la Roma, partendo da una lista di 85 candidati, nelle prime fasi del prossimo campionato di Serie A inaugurerà, prima società italiana in assoluto, la propria Hall of Fame scegliendo, con l'aiuto dei tifosi, 11 atleti di epoche differenti, schierati in un ideale undici secondo l'antica e tradizionale numerazione delle maglie. ''La Hall of Fame intende valorizzare e ringraziare chiunque abbia scritto la storia del club e mira a tutelarne la sua eredità''. Così Mark Pannes, amministratore delegato statunitense della Roma, ha presentato la nascita della Hall of Fame del club giallorosso, fortemente voluta dalla nuova proprietà americana. ''Per noi è fondamentale concedere ai tifosi di tutto il mondo la possibilità di partecipare alla costituzione di questa Hall of Fame - ha aggiunto l'ad Pannes - Noi, da parte nostra ci impegneremo a rendere accessibile il marchio della Roma in tutto il mondo e a trasformarlo in un brand globale''.

''L'istituzione della Hall of Fame vuole dare ad ogni tifoso la possibilità di fare un pò di conti con la storia - ha spiegato il direttore generale, Franco Baldini - In un ideale ponte tra passato e futuro, noi che altro non siamo se non i temporanei custodi di questa squadra e di questa società, volevamo che fossero proprio i tifosi, alla fine i veri proprietari della sua storia, ad avere il diritto di collocare, o almeno di provare a farlo, ognuno al posto giusto''.

Il meccanismo di votazione comprenderà da un lato una commissione di cinque esperti (tra cui il compositore Ennio Morricone) e dall'altro l'intera tifoseria giallorossa. Questi ultimi saranno chiamati in causa nel corso dell'intera estate con votazioni diluite a cadenza settimanale sul sito ufficiale della società. Votazioni che però avranno inizio dopo che la commissione avrà ridotto l'elenco dei candidati da 85 a 55 calciatori finalisti (da cui poi scegliere gli 11 'titolari'). La Roma inizialmente collocherà la propria Hall of Fame in una sede virtuale, con il proposito di rendere successivamente tangibile e fruibile la memoria delle proprie leggende.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, nasce la 'Hall of Fame' dei miti giallorossi

RomaToday è in caricamento