Grottaferrata basket, una grande festa per i 53 anni del presidente Catanzani

"E' stata una giornata speciale, assieme alla mia grande famiglia sportiva"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Grottaferrata (Rm) - «E' stata una giornata speciale, assieme alla mia grande "famiglia sportiva"». Il presidente Alberto Catanzani commenta così ciò che è accaduto domenica scorsa presso il palazzetto dello sport di Grottaferrata. Il figlio Matteo (vice-allenatore della prima squadra maschile che milita in serie C2) ha voluto radunare molti dei nostri tesserati del settore giovanile per un allenamento "particolare" e per festeggiare i primi 53 anni di vita di suo papà, moltissimi dei quali trascorsi da presidente e da giocatore del club criptense. «E' stato un modo divertente e sicuramente emozionante di celebrare il mio compleanno» sorride Catanzani che poi ha voluto immortalare la giornata con una foto di gruppo con tutti i ragazzi presenti. «Le cose a livello di numeri di settore giovanile stanno andando davvero bene quest'anno nonostante le note problematiche sulla gestione del palazzetto abbiano condizionato la prima parte della stagione» rimarca il presidente che non ha ricevuto il "regalo anticipato" desiderato dalla serie C2 maschile, impegnata sabato sera sul campo della Fox. I ragazzi di coach Stefano Busti hanno ceduto per 75-70 al termine di una gara combattuta. «Ci è mancato lo spunto finale, ma soprattutto ci è mancato Marco Ortenzi che si è infortunato all'inizio della gara procurandosi una lussazione alla spalla che lo terrà fuori probabilmente fino a fine 2014. Anche per questo ha dovuto giocare più minuti del previsto Luca Trionetti, un play che ha esordito proprio con la sua ex squadra e che era fermo da qualche mese: comunque si sono già intraviste tutte le sue qualità, è un giocatore che può farci molto comodo». La serie C2 tornerà presto in campo: già domani sera, infatti, al PalaCoscia c'è il Santa Severa. «Gli avversario hanno chiesto l'anticipo e noi lo abbiamo accordato: loro sono una delle sei squadre in testa con otto punti, ma vogliamo cercare la vittoria» dice Catanzani il quale poi ricorda che «anche la Promozione ha avuto una richiesta di anticipo della gara casalinga settimanale e giocherà venerdì alle ore 21,30 contro l'Olimpia Marino».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento