Gioc Cocciano Frascati: domenica il torneo giovanile “Dell’Immacolata”

I tesserati della società frascatana che saranno coinvolti sono tutti quelli nati dal 2005 al 2008

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Una tradizione che va avanti da tempo. Questo è diventato per la Gioc Cocciano Frascati il torneo giovanile "dell'Immacolata", che si terrà anche quest'anno nel giorno dell'8 dicembre. I tesserati della società frascatana che saranno coinvolti sono tutti quelli nati dal 2005 al 2008 (visto che gli altri sono impegnati nei campionati di categoria essendo la festa caduta di domenica). Il programma prevede la partecipazione alla Messa delle ore 10 presso la chiesa di Capocroce, poi dalle 11 nel vicino oratorio (quartier generale del settore di base della società del presidente Andrea Mari) scatterà il mini-torneo tra tutti i presenti che si interromperà alle ore 12 per comporre il "cerchio mariano", un momento di riflessione e preghiera con tutti i bambini. Poi spazio di nuovo al pallone e infine al "pranzo sociale" delle ore 13 circa. Un appuntamento importante, come quello previsto per mercoledì 15 dicembre presso il ristorante "Nuova Pineta" di Grottaferrata dove la Gioc Cocciano ha organizzato il pranzo di Natale di tutte le squadre giovanili dagli Allievi in giù per i tradizionali auguri di buone feste.
Ed è stata sicuramente festa per la società frascatana dopo i risultati dello scorso fine settimana che hanno visto vincere tutte le squadre dell'agonistica: i Giovanissimi hanno vinto 2-0 sul campo dell'Eur Soccer, gli Allievi hanno violato quello del Valmontone per 3-1, la Juniores ha superato per 2-1 la Fortitudo Velletri e la Seconda categoria ha battuto 2-0 fuori casa il Real Aurora grazie ad una doppietta di Romersi. «Sicuramente fa piacere - dice il direttore sportivo Fabio Stella -, ma i risultati non sono mai stati al centro del nostro progetto societario che privilegia, invece, il divertimento, la coesione e l'impegno. Comunque questo significa che stiamo lavorando bene e che stiamo provando a costruire una base solida per il nostro futuro». Stella chiosa parlando più nello specifico della prima squadra. «I ragazzi di Giovannelli hanno giocato con grande concentrazione nell'ultimo match e a mio modo di vedere hanno le potenzialità per fare bene in questo campionato, ambendo ad un posto tra le prime quattro. Contro l'Esercito calcio domenica abbiamo l'occasione di allungare la nostra striscia positiva, ma l'importante sarà vedere il gruppo impegnarsi al massimo e giocare un buon calcio».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento