Gioc Cocciano Frascati Calcio, Giovannelli: "Puntiamo almeno a confermarci"

La Gioc Cocciano Frascati guarda con curiosità anche ai primi passi della prima squadra in questa stagione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Il "Soccer Summer Camp", lo stage formativo gratuito aperto a tutti i bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni, è ancora in pieno fermento (la chiusura è prevista per sabato prossimo), ma la Gioc Cocciano Frascati guarda con curiosità anche ai primi passi della prima squadra in questa stagione. Il gruppo, affidato al confermatissimo mister Tiziano Giovannelli, giocherà in Seconda categoria e lo farà con ambizioni rinnovate. «Dopo il quinto posto della scorsa stagione - sottolinea il tecnico -, l'obiettivo è almeno quello di confermarci. Per farlo abbiamo mantenuto l'ossatura del vecchio organico del quale non faranno parte il portiere Luca Comiano e l'ala Gianmarco Rocchi. Tra i nuovi arrivati, oltre a diversi ragazzi "under 25" che hanno già avuto esperienze in categorie superiori, ci sono i portieri Stefano Verdelli (ex Vivace Grottaferrata, ndr) e Federico Del Prete e l'attaccante Daniele Testa (anche lui proveniente dalla Vivace, ndr) che rappresenta un ritorno per noi». Novità anche nello staff tecnico: al fianco di Giovannelli, non ci sarà Alessio Bono che per motivi personali non ha potuto continuare la sua avventura con la Gioc Cocciano. Il nuovo vice sarà Cristiano Aceti, vecchia conoscenza del calcio frascatano, mentre il preparatore dei portieri sarà ancora Massimo Apicelli. «Dopo i primi due giorni in cui ci siamo rimessi in moto - dice Giovannelli parlando della preparazione della Seconda categoria -, abbiamo aumentato i carichi di lavoro e in questa settimana la squadra suderà parecchio. Ma fino ad ora le risposte sono buone». Ultime considerazioni sul girone in cui è stato inserito il club del presidente Andrea Mari. «Inizieremo il prossimo 5 ottobre (con avversario ancora da definire, ndr). Diverse squadre non le conosciamo - rimarca Giovannelli -, mentre tra quelle di cui sappiamo qualcosa posso dire che il Real Rocca di Papa, il Gallicano e la Futura Ciampino potrebbero aver allestito degli organici di buon livello. E poi ci saranno i derby con Monteporzio e Montecompatri che renderanno questo girone ancora più affascinante».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento