rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Scintille Genoa-Roma, Preziosi evoca Mafia Capitale: Baldissoni non ci sta

Il presidente dei rossoblu: "Alla Roma succedono cose strane". Gasperini poi sottolinea: "La regola del rosso non va"

È agitato e teso, come gran parte della gara, il dopo partita tra Genoa e Roma. Ci sono l'attrito tra Perotti e Holebas, il pubblico arrabbiato per certe decisioni dell'arbitro Banti e dei guardalinee, e soprattutto le dichiarazioni molto forti del presidente del Genoa Enrico Preziosi. "Troppe cose stanno succedendo a Roma non vorrei che fosse coinvolto anche il calcio" dice a caldo dopo il fischio finale e il pensiero va alle inchieste capitoline sulla corruzione. "Banti per noi è una iattura - ha aggiunto Preziosi sorridendo - secondo me lui non sa gestire le gare". 

Una bomba che non poteva non generare reazioni. "Le dichiarazioni di Preziosi credo siano un pò sciocche, non meritano commenti. - risponde il dg della Roma Mauro Baldissoni - Sono sicuro che al presidente sono sfuggite magari per l'amarezza e per l'emozione del post-partita. Il Genoa, visto l'ottimo momento di condizione, ci ha affrontato con la speranza legittima di batterci, ma ci siamo dimostrati superiori e quindi magari la prestazione può far uscire qualche sconsiderata osservazione".

Anche Garcia ha commentato l'episodio che ha portato all'espulsione di Perin. "È una regola che è ancora a discrezione dell'arbitro. Sono episodi valutati in pochi secondi ed è sempre difficile, però sono d'accordo sul fatto che come diciamo in Francia la 'doppia pennà, rigore più espulsione, sia troppo in certi casi. Penso che comunque l'arbitro sia stato bravo oggi". Un episodio che non è andato giù invece a Gasperini, espulso nell'intervallo. "Ho detto a Banti che c'erano due episodi da rivedere, l'espulsione di Perin visto che aveva due compagni di squadra alle spalle e la simulazione di Liajic, ma l'ho detto non in modo offensivo. Lui però era nervoso e mi ha espulso". 

Non solo. Perotti e Holebas a partita finita se le sono dette molto dure, sembra che l'argentino abbia scalciato il giocatore della Roma e questi lo abbia inseguito. "Mi spiace per la reazione di Perotti perchè è una persona molto corretta - ha detto Gasperini - probabilmente era stato innervosito dal giallo ricevuto dopo un fallo di mano dell'avversario". Da Genova la Roma torna con tante polemiche ma soprattutto con tre punti d'oro. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scintille Genoa-Roma, Preziosi evoca Mafia Capitale: Baldissoni non ci sta

RomaToday è in caricamento