Frascati Scherma: week-end di ricordo per Stefano Simoncelli

Sabato e domenica si disputerà il primo memorial "Stefano Simoncelli",

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Non ci saranno grandi titoli internazionali in palio per i quali il Frascati Scherma e i suoi atleti sono abituati a competere durante la stagione. Ma il week-end in arrivo sarà certamente molto sentito per il club del presidente Paolo Molinari: sabato e domenica, infatti, si disputerà il primo memorial "Stefano Simoncelli", per ricordare la figura di un dirigente, ma ancor più di un uomo, che ha segnato un epoca nel club tuscolano. Per farlo il Frascati Scherma ha organizzato un torneo aperto alle tre armi e dedicato alle categorie Prime Lame (piccoli atleti nati nel 2004 e 2005 e non ancora partecipanti al Gpg). Sabato si inizia dalle ore 10 con la sciabola, poi nel pomeriggio (a partire dalle 14,30 circa) sarà la volta del fioretto, infine domenica mattina toccherà alla spada. Tutte le competizioni prevedono una sezione maschile e una femminile e alla fine delle rispettive gare ci sarà la premiazione dedicata ad ogni arma. «All'appuntamento ci sarà tutta la dirigenza del Frascati Scherma al completo - sottolinea il presidente Molinari -, d'altronde quello che ha fatto Stefano per la nostra società è indelebile e questo memorial proverà a ricordare parte della sua opera. E' altamente simbolico il fatto di aver legato il nome di Simoncelli ad un torneo di Prime Lame perché Stefano ha passato tantissimo tempo in palestra dedicandosi alla formazione degli atleti più giovani: un lavoro certosino e infaticabile che tuttora sta dando i suoi frutti per gli atleti del nostro club. La partecipazione all'evento sarà alta, sono previsti circa 200 piccoli atleti seguiti ovviamente da genitori e altri parenti: le società saranno per la maggior parte della nostra regione, ma ci sono state adesioni anche da fuori il Lazio, come per esempio per una società di Siena». La manifestazione ha ottenuto il patrocinio del Comune di Frascati e del Coni regionale e anche per questo hanno annunciato la loro presenza all'appuntamento il sindaco della cittadina tuscolana Stefano Di Tommaso e il presidente del Coni Lazio, Riccardo Viola. Non mancheranno, ovviamente, la moglie di Simoncelli, Franca, e i figli Luca, Marta e Giorgia.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento