Frascati Scherma: Lucarini regina d’Italia Giovani

Ottaviani a un passo dal trionfo nei Cadetti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Frascati (Rm) – Un titolo di campionessa d’Italia Giovani e uno di vice campione tra i Cadetti, oltre a tanti ottimi piazzamenti. Il Frascati Scherma può essere orgoglioso di quanto hanno fatto i suoi ragazzi impegnati nella kermesse tricolore di Verona. La neo regina d’Italia è Lucia Lucarini, ragazza u­mbra tesserata per le Fiamme Rosse Vigili del Fuoco che da tempo si allena a Frascati assieme al maestro Andrea Aquili (nella foto di Augusto Bizzi assieme alla sciabolatrice). La Lucarini, recente bronzo mondiale ai campionati iridati Under 20, ha sbaragliato la concorrenza nella sciabola e ha dimostrato una volta di più la propria costante crescita. Un discorso simile si può fare anche per Lorenzo Ottaviani che nella sciabola Cadetti è arrivato a un passo dal titolo di campione: l’allievo di Alessandro D’Alessio è stato comunque autore di una prova eccellente a cui è mancata solo la ciliegina nell’ultimo atto. Altri atleti tuscolani sono finiti fuori dal podio, ma hanno comunque ottenuto piazzamenti di tutto rispetto: nella medesima gara di Ottaviani, Riccardo Pucci è uscito ai quarti ed ha concluso al settimo posto. Nel fioretto Giovani, Alessandra Conti e Serena Puglia hanno conquistato rispettivamente il quinto e il sesto posto, così come Vally Giovannelli che nella prova di sciabola Giovani ha chiuso sesta. In contemporanea ai campionati italiani Cadetti e Giovani, si è disputata a Cerveteri anche la finale della manifestazione open denominata Trofeo Lazio. Pure in questo caso gli atleti del Frascati Scherma hanno ottenuto risultati di rilievo: Cristiano Iacoangeli ha trionfato nella spada, mentre nel fioretto Davide Pellegrino ha concluso secondo nel fioretto e Chiara Ciferri ha chiuso quinta. Anche in questo fine settimana, comunque, non sono mancate le soddisfazioni internazionali per il club tuscolano: nel corso degli 11esimi “Giochi Sudamericani” che si stanno svolgendo a Cochabamba, in Bolivia, la colombiana Saskia Van Erven Garcia ha trionfato nella prova di fioretto femminile, anticipando altre due atlete che nel corso dell’anno si sono allenate alla “Simoncelli” vale a dire la cilena Arantza Inostroza e la brasiliana Ana Bulcao. Grandi complimenti anche al maestro del Frascati Scherma Luca Papale che ha seguito le ragazze della Nazionale colombiana. Infine si è tenuta la festa di fine anno presso la scuola “Pio XII” di Roma dove il Frascati Scherma tiene ormai da tempo un corso sempre più seguito: all’evento hanno ovviamente partecipato anche alcuni dei giovani schermitori dell’istituto.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento