Frascati Scherma, Sciabola Gpg a squadre: due argenti e un bronzo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

E' mancata solo la ciliegina sulla torta. Il settore Gpg della sciabola del Frascati Scherma è reduce da un grandissimo week-end a Norcia (in provincia di Perugia), dove si teneva la competizione nazionale a squadre delle categorie Under 14. Nei due giorni di gare i piccoli tuscolani hanno conquistato due argenti e un bronzo: i secondi posti sono stati ottenuti dalle squadre Maschietti-Giovanissimi (composta da Esuperanzi, Lucarini, Ottaviani e Pucci) e dai Ragazzi-Allievi (Rosati, Michele Buonomo e Troiani), mentre il bronzo lo hanno conquistato le Ragazze-Allieve (Di Carlo, Fantozzi, Santoni e Manca). Non altrettanto positiva la prova delle squadre dei fiorettisti, impegnate a Campi Bisenzio (provincia di Firenze), anche se la fortuna non ha accompagnato l'esibizione dei giovanissimi atleti frascatani.
Ma quello appena concluso è stato un week-end di importanti gare internazionali per le categorie maggiori del Frascati Scherma: negli Assoluti, Carolina Erba non ha messo in mostra la sua miglior scherma nella prima prova di Coppa del Mondo della stagione andata in scena a Danzica (Polonia). La fiorettista non è riuscita a superare il tabellone dei 64, "cozzando" contro lo scoglio rappresentato dalla francese Huin, impostasi col punteggio di 14-9. Buoni piazzamenti, ma al di sotto dei loro abituali standard, per Camilla Mancini e Francesca Palumbo, rispettivamente quinta e sesta nella prova di Coppa del Mondo Under 20 in programma a Lione (Francia). Camilla è stata sorpresa ai quarti dalla francese Ranvier (che poi si è aggiudicata la prova battendo in finale l'altra azzurra Cipressa), mentre la Palumbo è stata sconfitta dopo l'aspra battaglia contro l'americana Dubrovich che l'ha spuntata per 12-11. Una buona notizia per il Frascati Scherma è arrivata da Chiavari (in provincia di Genova) dove si sono svolti i campionati del Mediterraneo. Nella categoria Cadetti (Under 17), lo sciabolatore Edoardo Ramunno ha conquistato un bel quinto posto che conferma il suo ottimo momento di forma.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento