Frascati scherma, Aspromonte e la Gregorio convocati per i mondiali di Kazan

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Il dado è tratto. Qualche giorno fa i commissari tecnici delle varie nazionali della scherma azzurra hanno diramato le convocazioni per i mondiali che si terranno a Kazan (in Russia) dal 15 al 23 luglio prossimi. Saranno due gli atleti del Frascati Scherma che parteciperanno alla competizione: il fiorettista Valerio Aspromonte e la sciabolatrice Rossella Gregorio, mentre agli altri due fiorettisti Daniele Garozzo e Carolina Erba toccherà il ruolo di riserve in Italia dei quartetti "titolari". Della spedizione azzurra farà parte anche il maestro Lucio Landi, responsabile del settore sciabola frascatano che farà ufficialmente parte dello staff azzurro del ct Giovanni Sirovich. Aspromonte e la Gregorio vengono da due stagioni totalmente differenti, ma quando si arriva ad un appuntamento così importante quello che si è fatto nell'arco dell'annata conta poco o nulla. «E' stata una stagione molto difficile per me - dice il fiorettista -, ma le aspettative per il mondiale sono sempre tante e mi auguro con tutto il cuore di riuscire a fare bene. L'obiettivo minimo? Quando si partecipa a questo genere di competizioni conta solo una cosa: arrivare a prendere una medaglia. Credo di aver lavorato al 100% nell'ultimo periodo e se son rose fioriranno. E' chiaro che la gara individuale ha un fascino diverso, ma conto molto anche su quella a squadre dove la concorrenza è aumentata tanto e non sarà semplice affermarsi». La Gregorio arriva da una stagione davvero memorabile, ma non sembra avere la "pancia piena". «E' stata un'ottima annata e per me questo sarà il secondo mondiale. La medaglia all'Europeo è stata una grande spinta e, anche se recentemente ho avuto un piccolo problema fisico, ora vado a questo mondiale non solo per partecipare. Per quanto riguarda la prova a squadre, siamo una Nazionale rinnovata nel tempo: dobbiamo trovare la giusta compattezza e affrontare i momenti difficili nel modo giusto se vogliamo conquistare una medaglia». Intanto la Federazione internazionale ha diramato le classifiche aggiornate di Coppa del Mondo per ciascuna specialità: Valerio Aspromonte è ottavo (e secondo azzurro), mentre Rossella Gregorio è 14esima (anche in questo caso seconda italiana nel ranking). Per quanto concerne il calendario, dopo i primi giorni dedicati alle qualificazioni, venerdì 18 luglio si assegnerà la medaglia di sciabola, mentre il giorno dopo sarà la volta del fioretto individuale. Per le prove a squadre i giorni da "segnare in rosso" sono lunedì 21 (sciabola) e martedì 22 (fioretto).

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento