Frascati Scherma: Aspromonte e Gregorio d’argento nelle gare a squadre di Coppa del Mondo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Le prove individuali non sono andate benissimo, ma i tesserati del Frascati Scherma si sono ampiamente rifatti con quelle a squadre. Sono simili i destini del fiorettista Valerio Aspromonte e della sciabolatrice Rossella Gregorio nelle gare di Coppa del Mondo che hanno affrontato nel fine settimana appena trascorso. Il biondo atleta tuscolano, infatti, si è spinto fino agli ottavi della prova individuale svoltasi a La Coruna (Spagna), ma dopo aver superato i due francesi Journet per 15-5 e Cadot per 15-9, è stato sconfitto dall'altro transalpino Vincent Simon col punteggio di 15-14 ottenendo l'11esimo posto conclusivo. Nella gara a squadre assieme a Andrea Cassarà, Andrea Baldini, Giorgio Avola, Aspromonte ha conquistato l'argento arrendendosi solo in finale alla Russia, "giustiziera" pure dell'Italia della sciabola femminile (che oltre alla Gregorio presentava Irene Vecchi, Ilaria Bianco e Martina Petraglia) nella prova disputata a Gand (Belgio). Un pronto riscatto per la Gregorio, molto opaca nella prova individuale dove era stata sicuramente positiva la prestazione di Livia Stagni (che ha concluso al 27esimo posto), mentre più indietro era finita Loreta Gulotta (73esima). A Gerusalemme (Israele) non è andato come si sperava il percorso di Guillaume Bianchi nei campionati europei Cadetti: il giovane fiorettista frascatano si è fermato nel tabellone dei 64, sconfitto per 15-13 dall'olandese Yuno.
Tantissime buone notizie, invece, arrivano da Ariccia dove si disputava il primo memorial "Vito Resse", secondo test zonale valido per la qualificazione alla seconda prova nazionale Open. Sono saliti sul podio nella sciabola Alessandro Riccardi (battuto solo in finale dal carabiniere Stefano Bragia per 15-13) e nel fioretto Michele Pirrazzo, che ha superato nell'atto conclusivo il compagno di società Luca Papale per 15-13, oltre a Tommaso Fabrizi, Luisa Montalto e Chiara Tranquilli, tutti e tre autori di un buon terzo posto. Non è salita di un soffio sul podio la squadra di spada composta da Riccardo De Maria, Enrico Meuti, Andrea Meuti e Marco Pacifico: i ragazzi del Frascati Scherma sono stati battuti dopo un'autentica battaglia in semifinale (35-37) dall'Accademia Drago di Terni, poi hanno ceduto nella "finalina di consolazione" contro dal Cs Diamante Roma.
Infine va segnalato che si è svolto a Firenze il trofeo "Marzocco", riservato alle categorie Under 14. Anche in questo caso trionfo del Frascati Scherma con Lorenzo Gabrielli primo e il gemello Valerio terzo nella categoria Allievi.

Torna su
RomaToday è in caricamento