Sport

Frascati mini rugby, Formicola: "Quadro positivo, prospettive rosee"

"Abbiamo partecipato con buoni risultati ai tornei d'Elite dell'Under 20 e della 16, adempiendo all'attività obbligatoria dell'Under 14"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Poteva essere un anno molto complicato, ma alla fine per il Frascati Mini Rugby la stagione è stata più che positiva. «Per forza di cose doveva essere un anno di transione - spiega il direttore sportivo Bruno Formicola - visto che dopo dieci anni questo era il primo di gestione unica tra la parte Senior (che prima faceva capo ad un'altra società, ndr) e quella giovanile. Se si pensa poi che l'ok della Federazione per la farci gestire l'attività Senior è arrivato a metà settembre si capisce con quale "handicap" abbiamo cominciato. Eppure coi più grandi siamo riusciti a mantenere la categoria nazionale con la B, siamo arrivati terzi con la C e abbiamo vinto la Coppa Cal con l'Under 23». La situazione organizzativa dei Senior ha un po' penalizzato l'attività giovanile che comunque è riuscita a dare ottimi riscontri. «Abbiamo partecipato con buoni risultati - sottolinea il ds - ai tornei d'Elite dell'Under 20 e della 16, adempiendo all'attività obbligatoria dell'Under 14. E anche nel settore Propaganda i riscontri sono stati più che positivi: abbiamo garantito l'omogeneità dei gruppi senza fare selezioni, esaltando il risultato tecnico e formativo. Per questi motivi e anche per ciò che bolle in pentola a livello societario - rimarca Formicola - mi sento di pronosticare un futuro roseo per il rugby frascatano». Una crescita evidente s'è registrata anche nello staff tecnico. «Abbiamo allenatori specializzati con l'età media più bassa d'Italia - specifica con orgoglio il direttore sportivo -. Hanno mostrato grande impegno e abnegazione tanto che tre di loro lavorano in attività federali. I nostri coach rappresentano un plus valore e ci danno prospettive importanti dal punto di vista della formazione». In attesa di avere novità importanti sul fronte societario, Formicola traccia il proprio personale bilancio sulla stagione che si sta chiudendo. «E' stato un anno faticosissimo, ma estremamente formativo dal punto di vista professionale. Spero, anzi sono convinto che mi sarà d'aiuto per il mio futuro lavorativo». Insomma, il Frascati Mini Rugby può chiudere la stagione con un largo sorriso.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frascati mini rugby, Formicola: "Quadro positivo, prospettive rosee"

RomaToday è in caricamento