Tc New Country Club Frascati: la squadra Azzurra vince la “24 ore di tennis”

E anche nella sua 22esima edizione la "24 Ore di Tennis" non ha deluso le attese

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

La "solita" grandissima festa. Il direttore sportivo del New Country Club di Frascati, Marcello Molinari, lo aveva detto: «Questo per noi è l'evento dell'anno». E anche nella sua 22esima edizione la "24 Ore di Tennis" non ha deluso le attese. Un evento unico perchè permette a tutti gli appassionati, di qualsiasi livello, di sfidarsi sui campi in terra rossa del circolo di via dell'Acquacetosa (che ha ospitato anche tornei internazionali). La particolarità è che si può giocare dalla mezzanotte del venerdì a quella del sabato con una grande cena finale a fare da "prologo" alla premiazione. E così è stato anche quest'anno con molti "vip" che hanno impreziosito l'edizione 2013 della kermesse come Luisa Corna (non da giocatrice) e il giornalista Massimo Caputi, divenuto nel tempo un "fedelissimo" della competizione e grande amico del circolo frascatano. Attorno alle 19, poi, c'è stata la "chicca" dell'incontro tra lo stesso Molinari e l'ex tennista (anche della Nazionale italiana) Vincenzo Santopadre, suo compagno di squadra per anni al Tc Parioli, che l'ha spuntata per tre giochi a due.

La vittoria della "24 Ore di Tennis" è andata alla squadra Azzurra che ha battuto quella Rossa per 753-739. Ogni partecipante, infatti, è stato dotato di una maglia del colore di riferimento della squadra e ha avuto l'opportunità, nell'arco di un'ora di gioco, di portare punti al proprio team grazie alla conquista dei singoli game. «Siamo molto felici di come sono andate le cose anche quest'anno - ha detto Marcello Molinari al termine della serata -. La "24 Ore di tennis" si conferma il fiore all'occhiello del nostro circolo e siamo orgogliosi di poter portare avanti questa tradizione». Dalle 21 circa il New Country Club ha poi offerto a tutti i propri ospiti (circa 800 persone tra partecipanti e spettatori) una ricca cena che ha accompagnato gli astanti fino allo "stop alle partite" della mezzanotte e alla successiva premiazione. Nel corso della serata Molinari ha anche presentato il libro dello scrittore (e suo amico di infanzia) Massimo Supino dal titolo "C'era un cavallo sul raccordo". Quasi superfluo sottolineare che l'appuntamento è già fissato con l'edizione 2014 della "24 Ore di Tennis".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento