Sport

Francesca Tufi si tinge d'argento agli italiani di kumite

Ottima prova della ragazza romana che prosegue il percorso di crescita sportiva coadiuvata dal maestro Andrea Torre

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Francesca Tufi dello sport connection club ha vinto la medaglia ai campionati italiani cadetti di kumite (combattimento). La cintura nera romana ha gareggiato nella categoria di peso +66 kg e dopo il bronzo dell'anno passato è riuscita a centrare la finalissima. Nel primo incontro si è imposta al giudizio arbitrale e nei due turni successivi si è sbarazzata facilmente delle avversarie superandole per 4-0 e 5-0 esrpimendo un karate spettacolare. In finale ha affrontato la bresciana Shumko che ha vinto con merito il tricolore. Francesca classe 1998 studia per diventare grafica pubblicitaria e considera il karate oltre ad uno sport, una passione da vivere intensamente. Dotata di un fisico longilineo ed atletico ha nel mawashi chudan (calcio circolare all'addome) il suo punto di forza, potente e preciso lascia sempre il segno. "Dopo tanto allenamento le soddisfazioni sono arrivate, ha dichiarato Francesca, ringrazio il mio maestro Andrea Torre che ha sempre creduto in me"

Brave anche se non a medaglia gli altri atleti della Sport Connection impegnati, Alessia Angelini, Noemi Pancelli ed Emanuele Chiarelli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesca Tufi si tinge d'argento agli italiani di kumite

RomaToday è in caricamento