Fortitudo Monteporzio, pattinaggio: coltella Argento e Bronzo ai campionati italiani Uisp

Alessio Coltella porta in alto i colori della Fortitudo Monteporzio ai campionati italiani Uisp andati in scena martedì

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Alessio Coltella porta in alto i colori della Fortitudo Monteporzio ai campionati italiani Uisp andati in scena ieri (martedì) a Calderara di Reno, in provincia di Bologna. L'atleta classe 2000 allenato da Anna Iannucci ha centrato uno splendido secondo posto negli obbligatori e una altrettanto prestigiosa medaglia di bronzo nella specialità del libero della categoria Cadetti, mentre domani sarà la volta di Glenda Cannavale (classe 2004) nella categoria Piccoli Azzurri. «Coltella ha fatto una prestazione sopra le righe - dice con evidente orgoglio la Iannucci - e ha così riscattato la prova non positiva sfoderata ai campionati italiani federali di qualche giorno fa, nella specialità degli obbligatori. Aveva tanta voglia di mettersi alle spalle quella delusione e ha portato questo forte senso di rivalsa in pista. Qual è il vero Alessio Coltella? Credo che, come potenziale, si possa inquadrare in una via di mezzo tra la prestazione ai campionati italiani Fihp e quelli Uisp». Ma se si pensa che la stagione del talentuoso atleta della Fortitudo sia finita, ci si sbaglia di grosso. «Praticamente si comincia ora» sorride la Iannucci, ma la battuta non è casuale. «Il 13 luglio avremo il campionato italiano Fihp di libero e dovremo arrivare al top della condizione - spiega il tecnico - perché piazzarsi nelle prime sette posizioni vorrebbe dire entrare nel giro della Nazionale di categoria». Nel week-end, inoltre, il Gruppo Show rappresenterà il club monteporziano ha presenziato alla festa del "Centenario del Coni" celebratasi nello stadio Olimpico, mentre quattro atlete del gruppo agonistico del pattinaggio (Giulia Di Iorio, Francesca Tricasi, Alessia Simoncini e Glenda Cannavale) si sono ben comportate ai campionati regionali Fihp Giovanissimi ed Esordienti disputatisi a Viterbo. «Sono davvero orgogliosa - conclude la Iannucci - di aver allenato questo gruppo di atleti che hanno dimostrato costantemente motivazione e disciplina. Nella prossima stagione l'obiettivo è quello di migliorare ancora, ma siamo molto soddisfatti di questo primo anno alla Fortitudo». Dopo quello della danza moderna dello scorso week-end, in questo fine settimana si terranno i saggi conclusivi dei settori ginnastica ritmica (domani alle 20), pattinaggio (sabato alle 16,30) e pre-acrobatica (domenica mattina).

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento