Football Club Frascati, il responsabile tecnico Mari: “Armonia col club anche nelle difficoltà”

"Spero che si possa riprendere a giocare gare ufficiali già da dicembre"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Frascati (Rm) – Proprio ieri ha tagliato l’importante traguardo dei 50 anni. Da qualche tempo Andrea Mari, responsabile tecnico della Prima categoria, è uno dei punti di forza dirigenziali del Football Club Frascati. Certo per lui, uomo di sport e grande appassionato di calcio, non è il modo migliore di festeggiare quello di vedere la squadra ferma a livello di gare ufficiali da ormai quasi un mese, considerato che delle tre giornate di campionato il team frascatano ne ha giocata solo una, persa a Lariano all’esordio. “Una situazione che deve far riflettere tutto il mondo dell’associazionismo, spesso dimenticato dalle istituzioni – dice Mari – Nonostante le difficoltà del periodo attuale, continua ad esserci una collaborazione attiva tra lo staff della prima squadra e la società dei presidenti Claudio Laureti e Stefano Lopapa: un club che, pur avendo sempre fatto attività giovanile, si è dimostrato all’altezza della situazione anche nel sostenere l’attività di una prima squadra. Tutta la dirigenza è sempre attenta alle nostre necessità, anche se al momento tutti i nostri progetti sono stati inevitabilmente frenati dalla situazione di incertezza generale”. Nonostante questo, il Football Club Frascati ha rafforzato il gruppo della Prima categoria con un innesto di assoluto spessore: grazie alla “mediazione” di mister Mauro Fioranelli, infatti, si è concretizzato il ritorno a Frascati di Claudio Stornaiuolo, centrale difensivo o di centrocampo classe 1984 che era in forza alla Polisportiva Borghesiana. “Un elemento di indiscusso valore tecnico che però potrà fornire un contributo di forte personalità ad un gruppo che è composto da tanti ragazzi” sottolinea Mari che poi parla dei possibili sviluppi della stagione 2020-21: “La squadra sta andando avanti con gli allenamenti in forma individuale, come da protocolli federali. Ringrazio una volta di più la società che ci ha consentito di dividere il gruppo in due parti e di seguire più agevolmente tutte le disposizioni anti-Covid. Personalmente spero che si possa riprendere a giocare gare ufficiali già da dicembre, altrimenti vedremo se il comitato regionale proporrà un format differente per concludere questo campionato”.

Torna su
RomaToday è in caricamento