Football Club Frascati, Di Carlo insiste: "Dobbiamo puntare al terzo posto"

La neve e il ghiaccio hanno allungato la sosta della Juniores regionale C del Football Club Frascati.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Frascati (Rm) – La neve e il ghiaccio hanno allungato la sosta della Juniores regionale C del Football Club Frascati. La “prima squadra” del club tuscolano, dopo le due settimane di pausa già previste dal calendario, sarebbe dovuta tornare in campo nel prossimo fine settimana per affrontare la trasferta di Ferentino, ma il comitato regionale come è noto ha cancellato tutto il programma calcistico per via del maltempo che ha investito il Lazio. «Una decisione inevitabile – commenta mister Gianfranco Di Carlo – Il comitato ha dovuto pensare non solo alla provincia di Roma, ma alle situazioni delle altre zone del Lazio che sono state ancor più colpite dall’ondata di maltempo. Noi abbiamo dovuto rinunciare all’allenamento di lunedì, anche se al mercoledì la società e in special modo il direttore generale Claudio Laureti ci hanno trovato una soluzione d’emergenza dimostrando una volta di più grande capacità organizzativa anche nelle situazioni più complesse». Insomma la Juniores regionale C del Football Club Frascati avrà qualche giorno in più per preparare il delicato confronto di Ferentino. «Faremo visita a un avversario sicuramente valido che già all’andata si impose sul nostro campo approfittando anche di qualche assenza di troppo nel nostro organico – dice Di Carlo – Non sarà un match semplice, ma dovremo cercare di fare il massimo». Anche perché il Football Club Frascati è ancora in corsa per salire sul “podio” del girone, visto che sono quattro le lunghezze che la separano dai cugini dell’Atletico Monteporzio. «Finora sono stati più continui di noi – ammette Di Carlo – Ma abbiamo il dovere di provarci fino in fondo, anche se i punti persi con Garbatella e Consalvo “gridano vendetta”. Speriamo di non avere problemi di infortuni perché questa squadra perde delle sicurezze quando non conta sull’organico al completo».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento