Roma, Fonseca "minaccioso e aggressivo" contro l'arbitro Massa: ecco squalifica e multa

L'allenatore è stato espulso per le veementi proteste dopo il finale rovente di Roma-Cagliari

FOTO ANSA/STRINGER

Il giudice sportivo di Serie A ha squalificato per due giornate con un'ammenda di 10mila euro Paulo Fonseca, espulso per le veementi proteste contro l'arbitro Massa, al termine di Roma-Cagliari (il video dei gol).

La decisione del giudice sportivo arriva per "doppia ammonizione per proteste nei confronti del Direttore di gara (squalifica di una giornata: sanzione da applicarsi automaticamente alla stregua della prescrizione obbligatoria, e direttamente vincolante anche per le competizioni nazionali, dell'art. 62 punto 3, letto in combinato disposto con l'art. 71 punto 1, del Codice Disciplinare FIFA in vigore dal 15 luglio 2019, e comunque in quanto principio generale a cui il Giudice deve attenersi ai sensi dell'art. 3, comma 4, CGS e delle sopra menzionate norme FIFA, quindi doverosamente prescindendo dalle previsioni dell'art. 9 CGS, già in vigore) e per essersi, dopo la notifica del provvedimento di espulsione, avvicinato all'Arbitro con fare minaccioso e aggressivo urlando diverse volte una frase irrispettosa", si spiega nella decisione.

Le protesta di Petrachi e Pallotta

Ma la punizione non finisce qui. Il giudice sportivo ha inflitto anche una multa di 15mila euro alla Roma "a titolo di responsabilità oggettiva, per aver consentito l'ingresso nel recinto di giuoco di un preparatore atletico che non risulta, allo stato, essere tesserato, il quale applaudiva ironicamente in maniera continuativa il direttore di gara, a cui si era avvicinato con atteggiamento aggressivo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento