rotate-mobile
Sport

Alessandro Florenzi raggiunge Mourinho e la Roma per il ritiro

Alessandro Florenzi raggiungerà Mourinho e la squadra giallorossa per il ritiro in Portogallo. La Roma, però non ritiene incedibile l'esterno e valuterà le offerte che arriveranno

Alessandro Florenzi raggiungerà la Roma in ritiro dal 26 luglio. L’esterno azzurro, fresco Campione d’Europa con l’Italia di Roberto Mancini, non è stato inserito nella lista degli esuberi da José Mourinho. Anzi, lo Special One ha convocato Florenzi per il ritiro in Portogallo, a cui si aggregherà anche Bryan Cristante, altro giallorosso campione d’Europa.

Florenzi torna alla Roma

Alessandro Florenzi tornerà alla Roma dopo i due prestiti al Valencia e al Paris Saint-Germain con cui ha vinto la Supercoppa francese e la Coppa di Francia collezionando 36 presenze e due gol.

L’esterno giallorosso è in cerca di riscatto a Trigoria, dopo le frizioni avute con Paulo Fonseca, e l’arrivo di Mou è uno stimolo in più per restare. Inoltre la situazione esterni è complicata in casa giallorossa visto l’infortunio di Spinazzola, che costringerà il calciatore a stare ai box per almeno sei mesi. Per questa ragione Florenzi potrebbe diventare un jolly importante per Mou. 

Florenzi via in caso di offerta importante

La convocazione per il ritiro, però non toglie Florenzi dal mercato. Infatti la Roma, non ritiene incedibile il calciatore classe 1991 che ha diversi estimatori specie in Italia, con Juventus e Inter in prima linea. 

Se arrivasse un’offerta ritenuta valida, il club lascerebbe partire Florenzi, liberandosi così di un ingaggio importante. Infatti l’esterno che ha il contratto in scadenza nel 2023 con i giallorossi, guadagna quattro milioni a stagione, troppi per la dirigenza giallorossa. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro Florenzi raggiunge Mourinho e la Roma per il ritiro

RomaToday è in caricamento