Pallanuoto: finali playoff all'ultimo atto, la Roma si gioca tutto in Gara 3

Dentro o fuori, A1 o A2. È arrivata l'ora dell'ultimo impegno di stagione per la prima squadra giallorossa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Dentro o fuori, A1 o A2. È arrivata l'ora dell'ultimo impegno di stagione per la prima squadra giallorossa, pronta a giocarsi il tutto per tutto nella finalissima playoff. Sarà una Gara 3 tutta da vivere, con il vantaggio di poter contare sulle mura amiche del Foro Italico e sul calore del pubblico giallorosso. Gli uomini di Roberto Gatto non sono riusciti a chiudere la pratica nella trasferta di sabato a Firenze, cedendo ai toscani per 8-6. Ora, però, si riparte da zero. La Roma ha lavorato con la giusta determinazione ed è pronta a mostrare in vasca tutto il suo valore, che le ha permesso di chiudere la stagione regolare al primo posto in classifica e arrivare fin qui. I fiorentini guidati da Mister De Magistris verranno nella capitale con l'intento di ripetere la prestazione di sabato, ma dovranno fare i conti con il calore della Piscina dei Mosaici e con la grinta dei giallorossi, dentro e fuori dall'acqua. “La squadra ha assorbito bene la sconfitta di sabato” le parole del tecnico Gatto, che potrà contare su tutti gli uomini a disposizione e schierare la formazione migliore. “I ragazzi sono motivati e convinti dei propri mezzi. Stiamo cercando di trarre dei benefici dagli errori commessi nelle prime due sfide. Dobbiamo tirare fuori quel qualcosa in più per vincere questa finale in casa davanti al nostro pubblico. Stiamo lavorando in maniera dettagliata sotto l'aspetto tattico e mentale, cercando di recuperare tutte le forze e le energie, e siamo fiduciosi di poter sfoderare una prestazione di carattere, in cerca del riscatto. I ragazzi stanno bene fisicamente, siamo pronti, carichi e abbiamo voglia di dimostrare il nostro valore al pubblico, che speriamo accorra il più numeroso possibile per sostenerci e darci una mano nel completare questo lavoro che dura ormai da due stagioni”. “Siamo arrivati all'ultima partita, la più importante dell'anno” il commento del centroboa Michele Lapenna. “Entrambe le squadre sentiranno inevitabilmente la pressione, perché la posta in palio è altissima. Noi dovremo scendere in acqua convinti di ciò che dobbiamo fare, con la giusta cattiveria, e giocare come sappiamo. Ad aggiudicarsi la sfida sarà chi sbaglierà meno. E come per tutte le finali speriamo di poter contare sul supporto di un grande pubblico, che ci spinga verso il risultato che meritiamo”. Anche in questa occasione, al termine della sfida, andrà in scena il Quinto Tempo: i giallorossi incontreranno tifosi e amici presso la sede principale del Gianfornaio a Ponte Milvio, sperando di festeggiare insieme una bella vittoria. Mercoledì 5 luglio, ore 19 Piscina dei Mosaici, Foro Italico Roma Nuoto - RN Florentia (serie 1-1) Arbitri: Fabio Brasiliano e Raffaele Colombo Commissario: Dante Saeli

Torna su
RomaToday è in caricamento