Festa del basket laziale: presentazione del torneo

Presentazione torneo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Ancora poche ore all’inizio della seconda edizione dell’atteso quadrangolare, che per l’occasione modifica denominazione in”Festa del basket laziale”. Palla a due per la prima sfida tra Eurobasket e Valmontone fissata per le ore 18, a cui seguirà quella dei padroni di casa della TIBER alle 20, che se la dovranno vedere con Latina. Palcoscenico lo storico impianto di Via C.B. Attilj. Storico di nome e di fatto, in quanto il PALADONATI, può vantare di ben 50 anni di partite, iniziate idealmente proprio il 2 e 3 di settembre del 67. L’evento, fortemente voluto dal Presidente della US TIBER BASKET, Massimo Cilli, intende celebrare la presenza di molte squadre romane nelle diverse serie dei campionati nazionali, a riprova che il movimento cestistico regionale sia vivo e quanto mai competitivo. La buona riuscita della passata edizione, che ha raccolto l’attenzione di tantissimi appassionati della palla a spicchi capitolini, sempre più in crisi d’astinenza da partite nella massima serie, quest’anno sarà ancora più speciale. Il clima di festa dovuto all’importante traguardo storico, sarà solo il preludio allo spettacolo in campo, ancora più interessante, grazie alla caratura tecnica delle squadre partecipanti di questa edizione. I tifosi bluarancio, e più in generale tutti gli appassionati di basket che avranno piacere di prendere posto in tribuna, potranno vedere all’opera ben due squadre di A2 (Eurobasket e Latina Basket), opposte a due di Serie B (Virtus Valmontone e TIBER). Proprio i nostri tiberini, dopo un campionato condotto con autorevolezza, e due trofei sollevati, vorranno certamente mettere in difficoltà le avversarie, idealmente mantenendo fede al patto dell’estate scorsa, rendendo ancora più speciale questa edizione, con la vittoria finale in una rivisitazione tutta baskettara del “triplete” longobardo. Per dovere di ospitalità, ringraziamo tutte le diverse società che hanno accolto il nostro invito, calandosi perfettamente nello spirito del torneo, che pur essendo proposto in una fase di pre campionato, rappresenta già un valido test in chiave stagione regolare. Il giusto mix di competizione e show che solo la palla a spicchi è in grado di regalare, renderà avvincete ogni giocata, in un crescendo di emozioni fino all’ultimo secondo, sottolineato da tonnellate di applausi a campo ...pardon, a scena aperta! Per avvicinare le squadre che scenderanno in campo, vi presentiamo situazioni e giocatori “da tenere d’occhio”, affinché l’esperienza di questa due giorni di basket risulti avvincente ed unica.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento