Sport

Ferrari Challenge Europe 2014: Di Amato e Bianchi 'dettano legge' a Silverstone

I due piloti romani guidano le classifiche provvisorie del campionato monomarca più prestigioso del mondo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Dopo il successo a Silverstone, i due piloti romani guidano le classifiche provvisorie del campionato monomarca più prestigioso del mondo nel Trofeo Pirelli Pro e in Coppa Shell

ROMA: " La classe non è acqua " è la frase che viene da dire quando si parla di Daniele Di Amato e Massimiliano Bianchi, dopo gli eccellenti risultati che i due piloti romani hanno ottenuto sul prestigioso circuito di Silverstone, nella contea di Northamptonshire in Inghilterra, sede storica del Gran Premio di Gran Bretagna di F1. Quanto andato in scena Sabato 13 e Domenica 14 Settembre , sul circuito Inglese , e che ha visto protagonisti i due piloti italiani nella prima e la seconda gara della prova stagionale del Ferrari Challenge Europa 2014, è stato il primo appuntamento del campionato monomarca più importante al mondo, dopo la breve pausa estiva. I piloti romani Daniele Di Amato del Team Ineco Piacenza e Massimiliano Bianchi del Team Kessel Racing, nel trascorso week end, hanno regalato grande spettacolo e forti emozioni, mettendo a segno importanti vittorie e piazzamenti, utili a conquistare punti preziosi che gli hanno permesso di consolidare ulteriormente la posizione di comando nelle classifiche provvisorie nelle due categorie del Campionato Europeo Ferrari Challenge 2014. Daniele Di Amato, giovane pilota di grande talento, ci ha messo classe, anima e cuore, vincendo nettamente in gara uno, e conquistando un'ottima 3^ posizione in gara due nella categoria Pro "Trofeo Pirelli". Massimiliano Bianchi, con gli stessi sentimenti di Daniele e grande professionalità, ha messo a segno una meravigliosa "doppietta", conquistando la prima posizione sia gara uno che gara due, nella categoria Gentleman Driver "Coppa Shell". I due piloti romani, ormai habituè del podio, hanno ancora una volta "messo in pista" le loro qualità tecniche che gli hanno permesso di prevalere nettamente e meritatamente sui validi avversari . A circa due appuntamenti e quattro gare dalla fine del campionato europeo , Di Amato e Bianchi, unitamente ai rispettivi Team, possono guardare al titolo europeo con ottimismo. Il prossimo appuntamento si terrà il prossimo dal 24 al 26 Ottobre a Istanbul, inutile dire che c'è grandissima attesa e i messaggi di auguri e complimenti ai due piloti si susseguono a migliaia sui social network, dove link e immagini Di Amato e Bianchi sono molto presenti, e i due sono seguiti con particolare attenzione e affetto. Anche questa è una vittoria importante! La classifica provvisoria delle prime quattro posizioni, nel Ferrari Challenge Europa 2014 "Trofeo Pirelli Pro" vede in testa Daniele DI AMATO (ITA) del Team Motor Piacenza con 164 Punti, in seconda posizione Dario CASO (ITA) del Team Rossocorsa / Pellin con 144 Punti, seguito al terzo posto da Philipp BARON (AUT), Team Octane 126 - a 126 Punti, e al quarto posto Alexander MARTIN (GBR), Motor / Piacenza a Punti 122. Il Campionato Ferrari Challenge Europa 2014 , categoria Trofeo Pirelli "Coppa Shell", vede in prima posizione Massimiliano BIANCHI (ITA) - Team Kessel a Punti 147, in seconda posizione Fons SCHELTEMA (NED) - Team Kessel a Punti 123, in terza Jaques DUYVER (BEL) - Team Motor / Piacenza a Punti 89, in quarta Erich PRINOTH (ITA) - Team Ineco / MP a Punti 81. (Fonte della rubrica Motorioggi - Gruppo Maggioli)

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrari Challenge Europe 2014: Di Amato e Bianchi 'dettano legge' a Silverstone

RomaToday è in caricamento