Federleague (Rugby a XIII): a Roma il corso col grande campione Serge Betsen

Dal pomeriggio del 20 giugno si aprirà la "due giorni" di corso organizzato dalla Federazione Italiana Rugby Football League

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

E arrivò il momento di Serge Betsen. Dal pomeriggio di venerdì 20 giugno si aprirà la "due giorni" di corso organizzato dalla Federazione Italiana Rugby Football League (Firfl) con il grande ex campione di rugby a 15 a tenere la lezione. Poi il giorno dopo, alle ore 12 presso l'Hotel Savoy di Roma (via Ludovisi 15), ci sarà un incontro-aperitivo con Betsen al quale ovviamente non mancheranno i massimi vertici della Federleague: nell'occasione si parlerà delle sinergie tra i due codici (per l'appunto il XV e il XIII) e sulle prospettive in Italia. E nel pomeriggio Betsen terrà la seconda parte del suo corso che già ha riscosso grande attenzione e curiosità. Le lezioni teoriche si svolgeranno presso la sede federale di via Santa Croce in Gerusalemme a Roma, mentre quelle pratiche su un campo della capitale in via di definizione. I temi del corso saranno principalmente quattro: la tecnica difensiva individuale, il sistema difensivo di squadra, i sistemi difensivi del rugby a XIII applicati al rugby a XV e le sinergie fra i due codici, League e Union, che si utilizzano nei campionati piu importanti d'Europa (vale a dire Inghilterra e Francia).

CHI E' BETSEN - Serge Betsen Tchoua (nato a Kumba, in Camerun, il 25 marzo 1974) è un ex rugbista a 15 francese, a lungo flanker del Biarritz e della Nazionale francese. La sua carriera si è svolta quasi totalmente in Francia visti i sedici campionati disputati con la maglia del Biarritz. Nel 2007-08 il passaggio agli inglesi degli Wasps con cui ha giocato le ultime stagioni da professionista prima del ritiro, avvenuto a marzo del 2012. Terza linea dal fisico potente (96 kg), con il club basco ha vinto tre titoli di campione di Francia e vanta anche una finale, persa, nella Heineken Cup 2005-06. Esordì in Nazionale il 22 marzo 1997 a Grenoble nella finale di Coppa Fira in occasione della prima sconfitta dei francesi proprio contro l'Italia (32-40). Con la maglia dei transalpini vinse tre Sei Nazioni, disputando inoltre la Coppa del Mondo di rugby 2003 in Australia e quella del 2007 in Francia. Fu per la prima volta capitano nel test match dell'agosto 2007 e con la Nazionale collezionò in tutto 63 presenze.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento