Federleague: tutto pronto per il raduno della nazionale a Vinci

Il primo raduno della stagione 2014-15 della Nazionale della Federazione Italiana Rugby Football League è ormai alle porte

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Il primo raduno della stagione 2014-15 della Nazionale della Federazione Italiana Rugby Football League è ormai alle porte. La macchina organizzativa ha ultimato il programma e di fatto si attende solamente l'arrivo degli azzurri. Dal 14 al 16 novembre, saranno ventisei i giocatori presenti al raduno di Vinci, ridente cittadina toscana che ha dato i natali al grande Leonardi. Il ritrovo è previsto per le 14 di venerdì 14 novembre presso l'hotel "Alexandra". Una chiacchierata di benvenuto e le presentazioni del caso, poi si terrà il primo incontro con lo staff azzurro guidato dal commissario tecnico Ty Sterry che sarà affiancato da Gareth Haterley-Hurford (allenatore della difesa), Sebastian Velazquez e Riccardo Marini (responsabili nazionali giovanili), Luciano Gorla (preparatore atletico) e Giuseppe Moncada (team manager). Venerdì pomeriggio si terrà poi il primo allenamento della Nazionale di rugby a 13 che verrà ospitata nello splendido centro sportivo comunale (in gestione alla squadra locale di calcio), poi nella serata una gustosa e ricca cena di gala presso il ristorante "Borgo Allegro" di Vinci concluderà la prima giornata di lavoro. Il sabato mattino altra seduta di allenamento, poi dopo pranzo una riunione tecnica in sala video e a seguire gli azzurri torneranno sul campo per provare altri movimenti e magari fare anche un test "in famiglia". Dopo la cena altra riunione tecnica prima di andare a riposare e rivedersi la domenica mattina nuovamente sul campo di Vinci per l'ultima seduta del raduno toscano prima del rompete le righe. Per l'occasione il commissario tecnico Ty Sterry ha convocato diciotto giocatori "grandi" ai quali sono stati aggregati dieci tra gli under 21 più interessanti del movimento del rugby league. Questi i nomi dei 18 convocati "grandi": Attilio Bonnici e Concetto D'Aquila (Spartans Catania), Gianni De Pasquale (Rex Albinea), Cristiano Lavini, Alessandro Corbucci, Giovanni Magi, Matteo Lombardi, Giacomo Franzoni, Massimo Boncoddo, Carlo Donadio, Alessandro Ippoliti, Patrizio Bozza (Gladiators), Jobel De Castro, Simone Bianco (Magnifici), Giuseppe Carotti, Ginofernando Giordani, Jacopo Canulli, Francesco Giorgini (Arieti Rieti). I dieci "under" invece sono Federico Gugole, Andrea Rossi e Gabriele Mercuri (Gladiators Roma), Alessandro De Luca e Jacob Laird (Gladiators Santa Maria Capua Vetere), Raffaele D'Istria (Gladiators Torre del Greco), Alessio Di Prima (Spartans), Giorgio Carapia e Pietro Paciosi (Rieti) e Tomas Bilanceri (Magnifici).

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento