rotate-mobile
ROMA2024
Europei Atletica Roma 2024
Europei Atletica Roma 2024 Cecchignola

INTERVISTA | Europei 2024, Simonelli: "Emozionante correre in casa. Non vedo l'ora"

Romano, classe 2002 e medaglia d'argento nei 60 metri ai mondiali di Glasgow ha parlato in esclusiva a RomaToday delle emozioni nel correre nella sua Roma

Gli Europei di Atletica Leggera di Roma 2024 saranno il grande evento di casa per Lorenzo Simonelli. Il classe 2002 primatista nazionale dei 60 metri ostacoli, romano (trasferitosi nella Capitale all’età di 5 anni, ndr) da piccolo andava a vedere le gare del Golden Gala all’Olimpico e adesso invece sarà protagonista al grande appuntamento sportivo dell’estate capitolina. Simonelli al raduno staffette allo Stadio dei Marmi ha parlato in esclusiva a RomaToday del suo 2024 e dell’emozione di correre nella sua città. 

Lorenzo, cosa significano gli Europei a Roma?

È un’emozione unica. Questo è il tuo stadio, c’è il pubblico che ti guarda e sostiene. Mi sto preparando al meglio per farmi trovare pronto.

Per te è un appuntamento proprio speciale…

Certamente. Correrò davanti alla mia famiglia, ai miei amici. Io vivo in zona Cecchignola, sono romano, sarà davvero emozionante. Non vedo l’ora di arrivare a quei giorni.

L’Europeo arriva in un anno importante. Partiamo dall’argento ai mondiali di Glasgow. Cosa hanno significato?

Glasgow ha rappresentato il primo passo verso il mondo dei grandi. È stata una prestazione importante e l’inizio di quello che posso fare.

Obiettivo agli Europei?

Punto a replicare quello che ho fatto ai mondiali anche agli Europei. 

Dopo gli Europei di Roma, le Olimpiadi di Parigi… cosa rappresentano per un giovane atleta come te?

Le Olimpiadi sono la più grande aspirazione che hanno tutti gli atleti. Era un mio sogno da quando ero piccolo e ora sono così vicine. Voglio che quel momento si avvicini sempre di più.

Rispondi veloce. Piatto preferito?

Carbonara, senza dubbio. 

Vista la tua passione per One Piece e i festeggiamenti di Glasgow… Rufy o Zoro?

Facile, Rufy...perché io sono Rufy (ride, ndr). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INTERVISTA | Europei 2024, Simonelli: "Emozionante correre in casa. Non vedo l'ora"

RomaToday è in caricamento