ROMA2024
Europei Atletica Roma 2024
Europei Atletica Roma 2024 Della Vittoria / Viale dei Gladiatori

Iapichino, Arese, Jacobs e la staffetta: l'Italia chiude gli Europei con 24 medaglie

Giornata di chiusura da incorniciare per la Nazionale italiana che porta a casa ben quattro successi di cui due d'argento, una d'oro e una bronzo

L’Italia sfonda quota venti ai Campionato Europei di Roma 2024. Nell’ultima giornata del torneo infatti la Nazionale azzurra vince due argenti con Iapichino e la staffetta maschile 4x400, il bronzo con Arese nei 1.500 m e l’oro nella staffetta 4x100. L’Italia chiude l’Europeo al primo posto del medagliere con ben 24 medaglie vinte di cui ben 11 d’oro. 

La festa italiana scatta alla fine della 4x100. Una gara dominata, vinta con un vantaggio abissale dal quartetto azzurro. Melluzzo già al primo passaggio del testimone regala il primo posto all’Italia, Jacobs secondo frazionista è imprendibile, Patta aumenta il vantaggio, Tortu è apoteosi. Festa azzurra in una gara mai in discussione da parte dei campioni olimpici. 

Partendo in ordine cronologico la prima medaglia ad arrivare è quella della staffetta 4x400. Sito è il primo frazionista e mette l’Italia già in ottima posizione (45.13) il suo tempo. Poi è il turno di Aceti e Meli che mantengono la squadra nelle posizioni di testa prima del capolavoro di Scotti. L’ultimo frazionista azzurro chiude in 44.46 precedendo per millesimi il tedesco Agyekum che con la Germania chiude terzo, primo il Belgio. 

Nella 4x400 femminile invece il quartetto Accame, Trevisan, Polinari e Mangione chiude al quarto posto firmando però il record italiano col tempo di 3:23:40. 

Seconda gioia azzurra della serata arriva nel salto in lungo con Larissa Iapichino. La figlia di Fiona May disputa una gara in continua crescita. 6.82, 6.84 e 6.86 e uno a vuoto i suoi primi quattro salti che la tengono fuori dal podio. La classe 2002 non molla e fa 6.90 al penultimo salto ma ancora non basta per il podio lontano 1 centimetro. Nell’ultimo salto con l’Olimpico a spingerla, Larissa salta ben 6.94 salendo al secondo posto chiudendo dietro soltanto alla campionessa tedesca Mihambo che vince con la misura di 7.22. Terza la portoghese De Sousa. 

La ventitreesima medaglia arriva nei 1.500 m maschili ed è di Arese. L’azzurro classe 1999 resta nella parte di testa del gruppo per tutta la gara vinta dal “cannibale” Ingebrigtsen. Il torinese arriva sul rettilineo finale venendo superato dal belga Vermeulen e chiudendo eroicamente al fotofinish all’altro belga Verhenyden. 

Questi tutti i risultati dell’ultima giornata degli Europei di Roma 2024:

10000 metri maschile

1-Lobalu (SUI)

2-Schrub (FRA)

3-Ndikumwenayo (ESP)

Salto con l’asta maschile

1-Duplantis (SWE)

2-Karalis (GRE)

3-Sasma (TUR)

Lancio del giavellotto 

1-Vadlejch (CZE)

2-Weber (GER)

3-Helander (FIN)

Salto in lungo femminile 

1-Mihambo (GER)

2-Iapichino (ITA)

3-De Sousa (POR)

Staffetta 4x400 femminile 

1-Olanda (NED)

2-Irlanda (IRL)

3-Belgio (BEL)

Staffetta 4x400 maschile 

1-Belgio 

2-Italia – Sito, Aceti, Meli, Scotti

3-Germania

800 m femminile 

1-Hodgkinson (GBR)

2-Gajanova (SVK)

3-Bourgoin (FRA)

1500 m maschile 

1-Ingebrigtsen (NOR)

2-Vermeulen (BEL)

3-Arese (ITA)

Staffetta 4x100 femminile 

1-Great Britain & NI 

2-Francia 

3-Olanda 

Staffetta 4x100 maschile 

1-Italia – Melluzzo, Jacobs, Patta, Tortu

2-Olanda

3-Germania 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iapichino, Arese, Jacobs e la staffetta: l'Italia chiude gli Europei con 24 medaglie
RomaToday è in caricamento