rotate-mobile
Sport

Euro 2020, Virginia Raggi valuta l'apertura dell'Olimpico per la finale

In occasione della finale di Euro 2020 che giocherà l'Italia, Virginia Raggi valuta col prefetto la riapertura dello Stadio Olimpico per 16mila persone

Lo Stadio Olimpico di Roma riapre per la finale di Euro 2020. Questa è la notizia che lancia la sindaca di Roma Virginia Raggi in occasione della presentazione dell’Acea Roma The Marathon dalla sala del Tempio Adriano.

Lo Stadio Olimpico apre al pubblico

La sindaca sta lavorando, con il Prefetto, Matteo Piantedosi, per aprire lo Stadio Olimpico ed installare un maxi-schermo sul campo da gioco per far assistere alla partita 16mila persone. La data di riapertura sarebbe quella di domenica 11 luglio quando la Nazionale giocherà la finale contro la vincente dell'altra semi-finale Inghilterra-Danimarca. L'Olimpico per Euro 2020 è stato aperto in quattro circostanze: le tre partite del girone dell'Italia contro Turchia, Svizzera e Galles, e per il quarto di finale Inghilterra-Ucraina.

Queste le parole di Virginia Raggi in merito alla riapertura dello Stadio Olimpico: "Sono in contatto col prefetto e stiamo valutando se aprire lo stadio Olimpico, sempre nei limiti del 20% di pubblico, per vedere la finale di Euro 2020. Se ci saranno le condizioni, e seguendo le regole Uefa, per i romani ci sarà la possibilità di assistere alla partita dell'Italia nello stadio".

I maxi-schermi a Roma

Nel corso di Euro 2020, i tifosi italiani hanno potuto assistere la partita nei veri maxi-schermi installati nella Città. Fra questi spiccano quelli di Piazza del Popolo, fulcro della Fan Zone, e quello dei Fori Imperiali.

L'apertura dell'Olimpico può essere una valvola di sfogo per evitare maggiore assembramenti per la sfida della Nazionale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Euro 2020, Virginia Raggi valuta l'apertura dell'Olimpico per la finale

RomaToday è in caricamento