Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Roma, Di Francesco a rischio esonero. Da Conte a Paulo Sousa: ecco i possibili successori

Una frase del presidente allarma: "Sono totalmente disgustato". La disse anche prima di esonerare Garcia

La Roma è in crisi e Eusebio Di Francesco è a rischio esonero. L'ex allenatore del Sassuolo, nelle due partite all'Olimpico, contro Frosinone e Lazio, si gioca tutto. Ma potrebbe non bastare. In giornata ci sarà un summit tra tenico e dirigenze che, nel dopo partita di Bologna, non ha rilasciato nessuna dichiarazione ufficiale a favore dell'allenatore.

C'è di più. Le uniche parole ufficiali sono tre, quelle di Pallotta: "Sono totalmente disgustato". Pronunciò la stessa frase prima di esonerare Rudi Garcia, quando si impose su Sabatini e decise di testa sua. Insomma per Di Francesco la situazione non è delle migliori.

La sconfitta per 2-0 a Bologna acuisce la crisi di risultati di una Roma che, dopo 5 giornate ha altrettanti punti in classifica, con una sola vittoria, all'esordio con il Torino. Una crisi che ricorda quella di inizio 2010 quando c'era Claudio Rainieri sulla panchina dell'Olimpico. Il tenico, quell'anno, fu esonearato il 21 febbraio (26^ giornata).

Non solo. Negli ultimi 15 anni, tutte le volte che la stagione è iniziata così male (una vittoria nelle prime cinque giornate) alla fine è sempre arrivato un esonero. Crisi anche nella stagione 2012-13 sulla panchina c'era Zdenek Zeman. Il boemo fu poi esonerato a febbraio, al suo posto Andreazzoli. Quel "Sono disgustato" di Pallotta risuona come con macigno. Ma chi può essere il sostituto di Di Francesco?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Di Francesco a rischio esonero. Da Conte a Paulo Sousa: ecco i possibili successori

RomaToday è in caricamento