Boxe: Vulcano è tornato, Spada vince il tricolore dei medi. Poi lancio di oggetti nel finale

Il 37enne ha battuto Andrea Manco. Poi, dopo la fine del match, lancio di oggetti dagli spalti, con una bottiglia che colpisce il figlio del nuovo campione d'Italia che gli ha provato 2 punti di sutura

Una immagine dell'incontro

Domenico Spada, detto Vulcano, è di nuovo campione italiano di pesi medi di pugilato. Sul ring di Ugento, in provincia di Lecce, il 37enne romano ha avuto la meglio sul pugile Andrea Manco. Un match vinto grazie alla sospensione dopo la profonda ferita subita del rivale: un taglio all'arcata sopraccigliare destra.

Una ferita che l'arbitro non ha definito provocata da un colpo, bensì da un contatto fortuito, giustificando la lettura dei cartellini. Tutti i giudici a quel punto avevano in vantaggio Spada: 77-76, 77-76 e 78-75 i punteggi. Un match lungo poco più di un'ora e mezza. Poi una volta finito, il far west.

Dagli spalti sono volano bottiglie di plastica, una delle quali ha colpito il figlio minorenne di Spada. Manco, pugile di casa, ha provato a calmare gli amici. Le immagini pubblicate sul video della Federazione Pugilistica Italiana sono eloquenti. Qualcuno lancia anche uno sgabello. 

 ''Sono venuto qui con mio figlio e sono stato trattato in questo modo'', ha urlato la sua rabbia Spada che poi si è sfogato sui social: "Non volevo farmi giustizia da solo. Sono rimasto tutto il tempo con la sicurezza e i carabinieri al punto che ci hanno anche dovuto scortare fino all'albergo! La nota più negativa di questa serata è la bottigliata che ha ricevuto il mio piccolo Angelo che gli ha procurato 2 punti di sutura e a mente fredda con molto rammarico mi pento di averlo portato al mio fianco per colpa di chi non vuole bene alla boxe", dice il 37enne che posta anche su Facebook la foto del figlio ferito. 

Di seguito l'incontro sul profilo YouTube ufficiale della Federazione Pugilistica Italiana:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento