Roma: Di Francesco si gioca tutto contro il Genoa. Paulo Sousa pronto, Conte il sogno

Il tecnico: "E' il momento più brutto da quando alleno la Roma. Devo pensare a come risolvere la situazione"

Eusebio Di Francesco è a rischio esonero. Nonostante la sconfitta in Champions League, la Roma ha deciso lo stop al ritiro. È questa la decisione presa dalla società dopo il 2-1 subito sul campo del Viktoria Plzen. La squadra, rientrata nella notte dalla Repubblica Ceca, è rimasta a dormire a Trigoria ma, dopo la seduta, i calciatori potranno tornare a casa.

Il prossimo impegno col Genoa, domenica sera all'Olimpico, è considerato spartiacque e per questo si attende una reazione immediata. "Da ora in poi farò delle valutazioni sulle persone. E' il momento più brutto da quando alleno la Roma. Devo pensare a come risolvere la situazione. Evidentemente dobbiamo guardarci meglio dentro, perché siamo tutti responsabili", ha detto Di Francesco annunciando esclusioni importanti per la partita di campionato". 

Domenica diventa decisiva, ma lui non si dimetterà. Tra i possibili candidati a sostituire l'ex allenatore del Sassuolo si è fatto il nome anche di Paulo Sousa. Vicinissimo alla Roma da giocatore (poi finì alla Juventus ndr), stimatissimo da tecnico fin dai tempi della Fiorentina. Secondo alcuni rumors, l'onnipresente Franco Baldini lo avrebbe incontrato. 

Il profilo piace: è giovane, ha un ingaggio non alto e potrebbe venire a Trigoria con l'opzione di 1 anno più un biennale assicurato, a seconda dei risultati ottenuti. Insomma, l'ipotesi c'è. Il sogno, però, è un altro: Antonio Conte. 

E poco importa se nel suo curriculum ha un lungo amore con la Juventus fatto di vittorie e Scudetti, vinti proprio contro la Roma da avversario. Conte, esonerato del Chelsea, è ancora sotto contratto con il club di Londra e questo già è un ostacolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo, correlato, è dettato dal super ingaggio che l'ex tecnico della Nazionale chiederebbe. In più il mercato. Conte vuole garanzie che, al momento, Monchi non può dargli. Seppur sponsorizzato dal capitano Daniele De Rossi, Conte resta solo uno sogno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento