rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport

De Rossi e i giovani: "Instagram prima della partita? Li prenderei a mazzate"

Il centrocampista giallorosso alla Rivista 11 dice: "Ora un 20enne che entra in prima squadra ha già più seguaci di Messi"

Daniele De Rossi, bandiera della Roma, non è mai banale. Il centrocampista di Ostia nella sua intervista alla rivista Undici critica il comportamento dei ragazzi che si sono da poco affacciati nel panorama calcistico regalando una perla per i ragazzi più giovani.

"Il mondo è cambiato, non solo il calcio. Che fai, te la prendi con i giovani calciatori? Ma lasciali stare, che ci vuoi fare? A volte danno fastidio pure a me quando li vedo. Quando fanno la diretta Instagram dallo spogliatoio prima della partita io gli darei una mazzata da baseball sulla bocca.

Ma hanno 18 anni e tra venti anche loro si ritroveranno quello di 18 anni che farà un'altra cosa per cui diranno: 'Ma dai, quando eravamo giovani noi c'era De Rossi che ci faceva a pezzi se avessimo fatto una cosa così'. A volte noi calciatori facciamo un po' di populismo, di chiacchiere. Frasi come: 'Il nostro non è un lavoro, i veri eroi sono quelli che si alzano alle 5 di mattina per andare a lavorare'... Sì è vero, vabbè, ma basta dirlo."

Poi conclude: 

"Mi piacerebbe essere in campo in un match contro il River Plate alla Bombonera. Quando vedo quello stadio, mi leva la vita. Ma non ho mai detto di voler chiudere la carriera lì. Il mio futuro? C'è chi vuole smettere presto e chi a 40 anni, io mi sento una via di mezzo. Sono tornato ad alti livelli grazie a Conte in nazionale e Spalletti che è l'allenatore che mi ha condizionato di più: oggi vedo il calcio come lo vede lui.

Zeman non è un disonesto, preferiva Tachtsidis a me. Non è stato un periodo facile, credo anche per lui. Mi rendo però conto che è un casino essere allenatore, deve parlare prima e dopo le partite ma anche in settimana ed è normale che una parolina ti esca fuori"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Rossi e i giovani: "Instagram prima della partita? Li prenderei a mazzate"

RomaToday è in caricamento