rotate-mobile
Sport

Nainggolan più Dzeko: due guizzi per stendere il Crotone. Roma di nuovo seconda

Dopo 16 minuti i giallorossi sbagliano un rigore con Dzeko. Prima dell'intervallo Nainggolan rompe l'equilibrio. Nel finale Dzeko si riscatta e firma il 2 a 0 decisivo

La Roma batte 2 a 0 il Crotone, nel match della 24^ giornata di Serie A. Gli ospiti partono bene, si guadagnano l'undicesimo rigore stagionale ma Edin Dzeko dal dischetto fallisce il vantaggio. A portare avanti i giallorossi è allora il solito Radja Nainggolan prima dell'intervallo. Nel finale è proprio Dzeko a chiudere la pratica. Due guizzi per battere i calabresi, proprio come aveva fatto la Juventus pochi giorni prima.

PRIMO TEMPO - Subito canovaccio tattico definito: ospiti aggressivi con un avvolgente giro di palla, Crotone chiuso che gioca in contropiede. Al 7' palla d'oro di Strootman per Dzeko che fallisce il controllo e permette il recupero di Ferrari. Rispondono i calabresi con un bel contropiede che porta al tiro Tonev ben bloccato dz Szczesny.

Al 16' rigore per la Roma: leggera spinta di Ferrari su Salah. Per l'arbitro Russo è rigore. Dal dischetto da Dzeko che però calcia a lato. Gli ospiti insistono con Salah che, di testa, sfiora il gol. Al 22' altro guizzo di Tonev che da destra trova l'imbucata per Falcinelli, bravo Fazio che copre il pallone e favorisce la presa di Szczesny. 

L'errore dal dischetto di Dzeko incupisce la Roma che scala le merce. Peres non sfonda, Salah vive di sprazzi e Nainggolan viene ingabbiato da Nicola. Spalletti, poco soddisfatto, alza la voce dalla panchina. Ci vuole un lampo e quella giocata la regala il solito Nainggolan. Il belga duetta con Salah e con un destro batte Cordaz: è 1 a 0. 

CLICCA CONTINUA PER CONTINUARE A LEGGERE

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nainggolan più Dzeko: due guizzi per stendere il Crotone. Roma di nuovo seconda

RomaToday è in caricamento