Sport

Covid, De Rossi ricoverato manda audio ai tifosi: “Ho polmonite interstiziale bilaterale”

L’ex capitano della Roma allo Spallanzani con il Covid-19: “Ho avuto un mancamento e sono venuto per un controllo”. Medici ottimisti: “Condizioni buone”

Ieri il ricovero allo Spallanzani, oggi l’audio ai tifosi per rassicurarli sulle proprie condizioni di salute. Daniele De Rossi ricoverato per Covid dopo essere rimasto vittima del focolaio della Nazionale guidata da Roberto Mancini, ha scelto un messaggio vocale per aggiornare e rasserenare gli animi di amici e tifosi. 

Covid, l'audio di De Rossi dallo Spallanzani

“Sono venuto perchè avevo troppi sintomi che non andavano via e anzi peggioravano. Ieri mattina mi sono alzato dalla sedia normalmente e ho avuto un mezzo mancamento, mi fischiavano le orecchie, sentivo tutto ovattato, ho mezzo barcollato e ho chiesto di fare un controllo” - racconta De Rossi. “Sono venuto qui (allo Spallanzani, ndr) e ho una polmonite interstiziale bilaterale, non ad un livello gravissimo ma c'e'. Era meglio non ce l'avessi. Soprattutto mi hanno detto se non fossi venuto, insomma... Non è uno stadio al limite, ma neanche un Covid da curare a domicilio". 

De Rossi ricoverato per Covid: "Condizioni buone"

Lo staff medico è ottimista. “Le sue condizioni sono attualmente buone e posso dire che siamo ottimisti" - ha detto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli Francesco Vaia, direttore sanitario dell'Istituto Nazionale per Le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, aggiornando sulle condizioni dell'ex capitano della Roma.

Intanto dal profilo Instragram Sara Felberbaum, moglie di De Rossi, manda messaggi d’amore a suo marito: prima la foto insieme, sorridenti, in motorino nel giorno del suo compleanno, poi una poesia.  "Ho perso la mia strada fino a te e in te ho ritrovato la mia strada" - si legge in una delle stories. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, De Rossi ricoverato manda audio ai tifosi: “Ho polmonite interstiziale bilaterale”

RomaToday è in caricamento