Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport Laurentina / Viale Oscar Sinigaglia

Corsa del Ricordo, si corre nel quartiere Giuliano Dalmata. In gara anche 5 detenuti

Sarà il Campione Olimpico Abdon Pamich a dare lo start della gara, che come è noto nasce per ricordare eventi drammatici come la tragedia delle Foibe e l'esodo delle popolazioni Giuliano-Dalmate, la domenica successiva il Giorno del Ricordo

La IV Edizione della Corsa del Ricordo si preannuncia un evento di grande spessore culturale ma anche una gara dagli alti contenuti tecnici. Domenica 12 febbraio in via Oscar Senigaglia (ore 9.00)si prevedono oltre 800 atleti che prenderanno il via per la gara competitiva di 10 km (due giri) e per la non competitiva di 5.

Saranno inoltre una decina gli atleti che daranno vita alla seconda edizione del Trofeo Tokyo 1964 di marcia che si dipanerà sullo stesso tracciato di 5 chilometri della gara podistica.

Sarà il Campione Olimpico, ed esule fiumano, Abdon Pamich a dare lo start della gara, che come è noto nasce perricordare eventi drammatici come la tragedia delle Foibe e l'esodo delle popolazioni Giuliano-Dalmate, la domenica successiva il Giorno del Ricordo istituito per commemorare quei fatti tragici il 10 febbraio di ogni anno.

All’evento, che quest’anno si ripeterà a Trieste il prossimo 17 settembre, come ogni anno hanno dato supporto e sostegno la Federesuli e tutte le Associazioni Giuliano Dalmate che operano sul territorio romano le Associazioni Giuliano-Dalmata che operano sul territorio romano.

I PROTAGONISTI- Saranno al via, oltre ai podisti agonisti e agli amatori, anche atleti il cui livello tecnico renderà incerta ed altamente competitiva la gara. Fra questi Abderrafii Roqti, atleta marocchino tesserato per Asd Finanza Sport Campania che nel suo palmares vanta il successo nella maratona del Mugello dello scorso settembre e di quella di Carpi dello scorso ottobre, che vanta un personale di 2h16’ nella maratona e di 1h04’.

A contendergli la vittoria Tarik Marhnaoui, atleta che ha corso la maratona in2h20:15 e  un terzetto che veste la maglia dell’LBM composto dal moldavo Roman Prodius, dal ventenne Amaniel Freedom e da Rafal Andrej Nordwing.

Fra le donne spicca Eleonora Bonanni, campionessa regionale del Lazio sui 10000 metri nel 2016 e podista fra le più accreditate del panorama romano. Fra gli altri è prevista la partecipazione in gara di Roberto Tavani, uomo di sport che opera nella segreteria politica di Nicola Zingaretti che ha partecipato sin dalla prima edizione, Angelo Diario, presidente della Commissione Sport di Roma Capitale, e Alessandro Cochi ex delegato allo Sport di Roma Capitale.

LA CORSA DEL RICORDO E IL SOCIALE- Nel quadro delle iniziative volute da Asi in occasione della Corsa del Ricordo, quest’anno al via saranno presenti cinque detenuti del carcere di Rebibbia, in permesso speciale, tesserati con Asd Gruppo Idea, associazione all’interno delle carceri con finalità sociali e sportive a favore dei reclusi. 

ISCRIZIONI CORSA DEL RICORDO DI ROMA- Il costo delle iscrizioni è di € 10,00 (dieci/00) per la gara  competitiva e di € 5,00 (cinque/00) per quella non competitiva. L’iscrizione per la gara competitiva debbono essere fatte tramite il sito della TDS www.tds-live.com. Le iscrizioni per la non competitiva si possono effettuare presso la sede dell’Asi Comitato Provinciale di Roma Via Valle Viola 20.

E’ previsto per entrambe le gare l’iscrizione direttamente nella zona della partenza.  La quota di iscrizione  dovrà essere versato al ritiro del pettorale nell’apposito box nella zona della partenza o via bonifico bancario intestato a: ASD ATLETICA ASI ROMA, codice Iban: IT50M0200805007000401309900.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa del Ricordo, si corre nel quartiere Giuliano Dalmata. In gara anche 5 detenuti

RomaToday è in caricamento